Raduno regionale di atletica a Camerino come da tradizione

19/08/2018 - Prosegue la tradizione del raduno regionale estivo di atletica a Camerino.

Stavolta con un traguardo importante per questo appuntamento, al suo ventesimo anno consecutivo. Dal 1999 infatti la città universitaria è la sede degli allenamenti estivi dei giovani talenti: allievi (nati negli anni 2001-02) e cadetti (2003-04) con 71 convocati a cui si aggiungono i 6 ragazzi (2005-06) che tra un mese parteciperanno alla finale nazionale del Trofeo Coni. Quattro giornate, da lunedì 20 a giovedì 23 agosto, per iniziare al meglio la seconda parte di stagione.

L’attività dei raduni si svolge al complesso sportivo Sergio Sabbieti e allo stadio universitario Livio Luzi, in località Le Calvie, messi a disposizione dall’Università e dall’Ersu di Camerino, con il prezioso supporto del Cus e dell’amministrazione comunale di Camerino, mentre tutti i presenti sono ospiti del campus. Un connubio vincente tra la città ducale e la regina degli sport, che ha scelto le colline sullo sfondo dei Monti Sibillini come habitat ideale per questo stage. In vista delle rassegne tricolori di ottobre, tutti i responsabili regionali di settore hanno l’opportunità di verificare le condizioni e il grado di apprendimento dei giovani atleti, con la possibilità di seguire il lavoro per i tecnici personali.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-08-2018 alle 17:21 sul giornale del 20 agosto 2018 - 367 letture

In questo articolo si parla di sport, atletica, fidal marche, camerino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aXBn