Terzoni sul nuovo commissario Farabollini: "Segno di discontinuità con il passato"

Patrizia Terzoni 05/10/2018 - Piena soddisfazione per la nomina di Piero Farabollini a nuovo commissario per la ricostruzione del Sisma 2016.

Marchigiano, geologo e professore dell'Università degli Studi di Camerino, quella di Farabollini è una figura di assoluto livello, dal momento che si è già occupato approfonditamente del terremoto che ha colpito il Centro Italia. È stato tra l’altro referente scientifico presso il Cnr nell'ambito dello 'Studio geologico e morfostrutturale delle faglie attive e capaci ricadenti nei Comuni della Regione Marche colpite dal terremoto. Insomma, quella del governo è sicuramente una scelta che va nella giusta direzione.

La sua nomina rappresenta anche un segno di discontinuità con il passato. Come avevamo auspicato, si tratta di un tecnico del territorio e fuori dalle logiche di partito, puntiglioso nel suo lavoro e specializzato. Una persona che confido possa fare molto per i territori colpiti dal sisma mettendoci corpo, anima e cuore.


da On. Patrizia Terzoni
Movimento 5 Stelle




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-10-2018 alle 08:57 sul giornale del 06 ottobre 2018 - 482 letture

In questo articolo si parla di politica, fabriano, Movimento 5 Stelle, M5S, On. Patrizia Terzoni, patrizia terzoni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aY5E