Il numero uno della protezione civile ad Ancona: “Legno marcio nelle Sae, fatto grave”. Si teme per lo strappo con le Regioni

20/10/2018 - Sisma ed allerta in caso di emergenza. Se ne è parlato ad Ancona alla presenza del numero uno della Protezione civile Nazionale e del commissario per la ricostruzione

Il capo della protezione civile Angelo Borrelli oggi ad Ancona ha definiti danni causati da legno marcio alle Sae un fatto grave. Tra gli argomenti trattati allla fiera anche quelli sui danni dovuti al legno marcio in una trentina delle Sae, soluzioni abitative di emergenza, a Visso. Presto una nuova ordinanza sul contributo di autonoma sistemazione.

Lo strappo con le regioni. "Spero non sia una rottura” Commenta in merito Piero Farbollini che precisa da parte sua la volontà e di quella della commissione al dialogo. Il commissario straordinario per la ricostruzione post sisma Piero Farabollini sulle Regioni terremotate che dopo l'emendamento della maggioranza al decreto Genova.





Questo è un articolo pubblicato il 20-10-2018 alle 01:43 sul giornale del 20 ottobre 2018 - 620 letture

In questo articolo si parla di attualità, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aZAv