Sisma: istituiti oltre 100 posti tra docenti e personale Ata

19/10/2018 - Anche per quest’anno arrivano rinforzi al personale docente e Ata nelle zone del cratere. L’Ufficio scolastico regionale ha comunicato alla Regione Marche di aver dato attuazione al decreto a favore delle scuole ricomprese nei territori marchigiani colpiti dal sisma per l’istituzione di: • 101 posti di personale amministrativo tecnico ed ausiliario per una spesa complessiva mensile di 218.679,24 euro • 54,7 posti appartenenti ai ruoli del personale docente ed educativo per una spesa complessiva di 158.541,54 euro.

“Si tratta di un provvedimento molto atteso nei territori colpiti dal terremoto e ci auguriamo che venga confermato come sussidio anche nei futuri anni della ricostruzione – commenta l’assessore all’Istruzione, alla Formazione e al Lavoro Loretta Bravi - . L’auspicio è che adesso non ci sia un disallineamento tra il decreto e l’inizio dell’anno scolastico, ma che si vada in contemporanea. Non mi stancherò mai di ripetere che la rinascita dei territori non può prescindere dalla scuola, luogo fondamentale per la crescita di una comunità.

Le famiglie rientrano nelle loro case e quindi nei loro paesi se hanno la possibilità di far andare i loro figli a scuola. La Regione Marche quindi, monitora costantemente l’evolversi della situazione, per rispondere celermente alle esigenze della popolazione in questo, come in tutti gli altri settori”.

Le assegnazioni sono così suddivise*:

Posti docenti Infanzia: 9

Posti docenti Primaria: 11,3

Educatori: 2

Docenti I grado: 11

Docenti II grado: 19,1

Docenti II grado ITP: 2,3

Posti Ata Coll. Scolastici: 61,5

Posti Ata Ass. Amministrativi:26,5

Posti Ata – Ass. tecnici: 10

Posti Ata – Esigenze peculiari: 3

*le cifre con la virgola sono dovute al fatto che i posti vengono conteggiati in ore di servizio.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-10-2018 alle 12:37 sul giornale del 20 ottobre 2018 - 477 letture

In questo articolo si parla di scuola, attualità, regione marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aZy4