Musica in monastero a Camerino

musica 05/11/2018 - L’istituto musicale Nelio Biondi, nonostante sia privo della sue sede, continua a “non fermarsi”.

Quest’anno, oltre ai corsi musicali che si tengono presso l’istituto I.P.S.I.A. e grazie alla disponibilità delle Sorelle Povere di Santa Chiara ritornate a Camerino lo scorso settembre, sono stati programmati una serie di incontri musicali denominati Musica in Monastero. Questi incontri servono ad ampliare l’offerta formativa e sono rivolti, non solo agli allievi dell’istituto, ma a tutti coloro che vorranno ascoltare e scoprire cose interessanti e particolari legate alla musica.

Vedranno protagonisti docenti, allievi dell’istituto e musicisti ospiti a Camerino che daranno gratuitamente la loro disponibilità. Il primo appuntamento si terrà venerdì 9 novembre alle ore 21,00 e sarà dedicato a Henghel Gualdi, compositore e clarinettista italiano ritenuto tra i più grandi interpreti dello strumento. “Il mio Henghel”, è un progetto musicale ideato da Vincenzo Correnti, incentrato sulle musiche di Henghel Gualdi, splendido interprete e autore jazz in cui si apprezzano le notevoli contaminazioni con la musica tradizionale italiana ed emiliana, proponendo i grandi cavalli di battaglia e i brani che lo stesso Correnti, allora giovane allievo, scrisse a quattro mani con il maestro.

Una serata speciale da non perdere per ascoltare la buona musica live di Gualdi, interpretata dal meraviglioso clarinetto di Vincenzo Correnti, definito come uno tra i maggiori e fedeli interpreti della musica e dello stile di Gualdi, accompagnato da una band di giovani e promettenti musicisti: Matteo Morosi al trombone, Chiara Ercoli al pianoforte, Andrea Passini al contrabbasso e Giacomo Correnti alla batteria.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-11-2018 alle 10:55 sul giornale del 06 novembre 2018 - 415 letture

In questo articolo si parla di musica, spettacoli, camerino, adesso musica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aZ5f