Cinema, prosa e Altre Culture: settimana ricca di eventi a San Severino

06/11/2018 - Cinema, prosa e incontri con le Altre Culture: i Teatri di Sanseverino presentano una settimana ricca di eventi e iniziative.

Mercoledì (7 novembre) alle ore 21 all’Italia, con replica giovedì 8 novembre alla stessa ora, la rassegna di grandi film, promossa in collaborazione con la direzione del cinema San Paolo, propone “Gifted – Il dono del talento”, con Chris Evans, McKenna Grace e Octavia Spencer per la regia di Marc Webb.

Frank Adler è un single che sta allevando Mary, la nipote di sette anni figlia di sua sorella, una matematica assolutamente geniale. Anche Mary è straordinariamente dotata per la materia e non solo, tanto che, quando deve controvoglia andare a scuola, si ritrova in una condizione distante anni luce da quella dei suoi coetanei. Ciò le procura disagio ma, ad aggravare la situazione, interviene la nonna materna Evelyn che la vuole sottrarre a Frank per spingerla sul versante dell'eccellenza negli studi.

“E' un film delicato e poetico, emozionante e quietamente potente che riesce, con disinvoltura e senza scendere in una retorica eccessiva – spiega Francesco Rapaccioni, direttore artistico dei Teatri di Sanseverino - ad affrontare quel terreno semi sconosciuto che riguarda la crescita dei bambini prodigio, mentre prova a rispondere a un quesito scottante: bisogna privilegiare l'intelletto e la genialità oppure l'infanzia del bambino?”.

Venerdì 9 novembre, alle ore 20,45 in abbonamento, al Teatro Feronia va invece in scena la commedia “Viktor un Viktoria” con Veronica Pivetti, Giorgio Borghetti, Yari Gugliucci, Pia Engleberth, Roberta Cartocci e Nicola Sorrenti per la regia di Emanuele Gamba. In una Berlino stordita prima dai fasti e poi dalla miseria della repubblica di Weimar un’attrice di provincia, Susanne Weber, approda in città spinta dalla fame e in cerca di scrittura. L’incontro con un collega attore, Vito Esposito, immigrato italiano, sembra cambiarle la vita. Mentre la città subisce gli umori delle nascenti forze nazionalsocialiste di Hitler in lotta con gli spartachisti dell’estrema sinistra, Susanne e Vito s’immergono negli eccessi della vita notturna berlinese. La coppia condivide fame, scene e battute e, alla fine, si scambieranno anche... sesso e identità! Ed è proprio per l’affamata ditta che Susanne si sacrifica e diventa... Viktor und Viktoria: un acclamato e affascinante travestito. Viktor viene acclamato in tutti i teatri d’Europa, ma, tornati a casa per l’ultima recita, un incontro fatale con il fascinoso conte Frederich Von Stein sfiora il cuore gelato di Susanne. Mentre a Berlino la situazione politica degenera precipitosamente, Susanne è costretta a fare le sue scelte professionali e sentimentali, stando attenta a non tradire mai Vito, l’amico inseparabile, né il conte, ormai padrone del suo cuore. Riuscirà Susanne/Viktor ad abbandonarsi fra le braccia del suo inaspettato amore senza che la scelta le risulti fatale? Sullo sfondo di una Berlino anni Trenta, una spassosa Veronica Pivetti ci racconta una storia piena di qui pro quo, cambi di sesso, scambi di persona e di intrecci sentimentali.

Domenica 10 novembre, alle ore 17 con ingresso gratuito, al teatro Italia la rassegna “Altre Culture” presenta il viaggio per immagini di Maria Stefania Domizi: “Georgia e Armenia: mito, storia e spiritualità”. E’ stato invece rinviato, a data da destinarsi, il concerto spirituale “Cantate Domino” in programma per sabato 10 novembre.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-11-2018 alle 13:34 sul giornale del 07 novembre 2018 - 254 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, san severino marche, Comune di San Severino Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aZ7U