A Camerino un laboratorio di monitoraggio e azione civica

Camerino 08/11/2018 - Sabato prossimo, 10 novembre, si svolgerà a Camerino (Palazzo Sabbieti, Piazza dei Costanti, a partire dalle 9.45) il Laboratorio di Monitoraggio e Azione Civica organizzato da ActionAid e rivolto a cittadini e comitati locali. L’obiettivo è promuovere un percorso di trasparenza nella ricostruzione post sisma nel territorio di Camerino e dell’Alto Nera.

La scelta del tema su cui concentrare la giornata di lavori è giunta dopo una fase di ascolto e concertazione con le realtà locali condotta da ActionAid in collaborazione con Métis Community Solutions. Al termine del percorso, che è stato realizzato attraverso riunioni con rappresentanti di organizzazioni locali, un confronto con il comitato Concentrico di Camerino e anche l’invio di un questionario, è stato individuato come focus il monitoraggio delle opere pubbliche. Il laboratorio punta a fornire ai partecipanti conoscenze teoriche e strumenti pratici per il monitoraggio civico e a creare un network di soggetti attivi sul territorio per il monitoraggio della ricostruzione di opere pubbliche. ActionAid ha già realizzato nel 2017 una Scuola di Monitoraggio e Azione Civica (SMAC 17), diretta a cittadini e rappresentanti di associazioni e comitati dei territori del cratere 2016-2017, mentre quest’anno ha condotto, nel mese di maggio, un laboratorio di monitoraggio ad Amatrice, incentrato sul tema dei servizi socio-sanitari.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-11-2018 alle 14:30 sul giornale del 09 novembre 2018 - 606 letture

In questo articolo si parla di attualità, camerino, ActionAid

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a1bx