Il Rotary di Camerino per il nuovo istituto musicale cittadino

03/12/2018 - Il Rotary Club Camerino, guidato dal presidente Roberto Santacchi, ha promosso la realizzazione di un concerto con protagonisti i giovani allievi dell'Istituto musicale Nelio Biondi, con lo scopo di raccogliere fondi per la costruzione di uno stabile antisismico che, si auspica, accoglierà presto la nuova sede della prestigiosa Scuola di Musica camerte, rimasta purtroppo senza dopo il terremoto.

I musicisti, accompagnati dal pianoforte, dal flauto e dal sax, si sono cimentati in repertori di musica classica e sigle TV allietando il pubblico con la loro bravura. La seconda parte del concerto ha visto esibirsi, invece, il Quartetto F.A.T.A. composto da Lucia Paccamiccio, Marta Montanari, Alessia Petrini ed Elisa Ercoli, che hanno reinterpretato Vivaldi e Mozart in una chiave molto originale ed ironica, eseguendo anche sigle di cartoons e manga giapponesi. Le donazioni raccolte sono state interamente devolute al nuovo Istituto che sarà intitolato “Buongiorno”.

Un ringraziamento particolare va espresso al preside dei Licei camerti, Prof. Francesco Rosati, per aver messo a disposizione l'auditorium del plesso scolastico di Via Madonna delle Carceri, mentre un plauso particolare va al socio rotariano Avvocato Corrado Zucconi per aver concesso l'utilizzo del prezioso pianoforte, già presente in aula.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-12-2018 alle 22:31 sul giornale del 04 dicembre 2018 - 555 letture

In questo articolo si parla di attualità, rotary club, camerino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a130