Atletico Avis Macerata in bella mostra alla campestre "Corriamo Pieve Torina"

3' di lettura 02/01/2019 - Si è chiusa domenica scorsa la stagione agonistica di cross 2018 con la bella campestre “Corriamo Pieve Torina”; la manifestazione, valida come quarta e ultima prova del Grand Prix Marchigiano giovanile di cross, ha richiamato un bel numero di runners e un pubblico appassionato che hanno onorato l’appuntamento, visto anche il carattere solidale dell’iniziativa.

L’Atletica AVIS Macerata ha partecipato in forze mettendo in luce un ottimo settore giovanile di mezzofondo che ha ottenuto brillanti risultati nella classifica Grand Prix e che sta affinando la preparazione in vista degli importanti appuntamento del 2019, il primo dei quali sarà il 28 gennaio, con la prima prova del campionato di società assoluto e giovanile di corsa campestre in programma in Ancona. Fra gli allievi al primo posto l’avisino Barkinden Mamadou Diallo che si è aggiudicato la prova con una gara autorevole, con Andrea Virgili al quinto posto e Nicholas Gironelli al settimo.

Nella categoria ragazze uno splendido secondo posto di Elisa Marini, dietro a Marica Melatini, che ha messo in evidenza un bel passo da mezzofondista sulla distanza dei m. 1500; lei che è la vice campionessa regionale di marcia ha dimostrato di essere a proprio agio anche in questa specialità. Dietro brave Cecilia Costantini e Sofia Marchegiani rispettivamente al sesto e settimo posto. Fra i ragazzi un altro bell’argento di Libero Samuele Marino che ha battagliato tutta la prova con l’anconitano Filippo Granato e ha ceduto la testa della gara solo nel finale. Ottimo piazzamento fra i cadetti di Musawir Ali al terzo posto, con una splendida prova; il giovane, all’esordio con la maglia AVIS, ha dimostrato talento e temperamento in uno sport nuovo per lui che già pratica hockey su prato con ottimi risultati. Subito dietro, quarto, Federico Vitali, un protagonista quest’anno nella categoria cadetti, rallentato da un leggero infortunio.

Nelle prime posizioni anche Pietro Rubini e Leonardo Storani, rispettivamente sesto e settimo, che crescono ad ogni gara. Si sono ben difese tra le cadette Margherita Forconi, Emma Baldoni e Serena Giorgetti nell’ordine: in quarta, settima e ottava posizione. Nelle gare di contorno un importante rientro fra le junior di Alice Principi che, dopo un anno di studi formativi in Michigan (USA), ha voluto onorare la gara di chiusura della stagione classificandosi al secondo posto. Nella prova junior maschile argento per Ndiaga Dieng, dietro al folignate Filippo Ferri, che ha chiuso con questa gara una stagione straordinaria conclusa pochi giorni fa a Cavovigno (BR) nell’ “VIII INAS Europe Open Cross Country Championship” dove, nel cross corto ha vinto il titolo Europeo.

Il giovane mezzofondista, di origini senegalesi ma cittadino italiano, ha iniziato a correre lo scorso anno con le studentesche di corsa campestre, nella corrente stagione si era messo in luce in febbraio in Francia a Val de Reuil vincendo il Campionato del Mondo INAS indoor negli 800 m. e arrivando secondo nei 1500. Nella stessa gara junior da segnalare il quinto posto di Antonino Marino.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-01-2019 alle 12:46 sul giornale del 03 gennaio 2019 - 332 letture

In questo articolo si parla di sport, pieve torina

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a2Wh