Disegno di legge per ulteriore mandato ai sindaci dei piccoli comuni del cratere

1' di lettura 21/02/2019 - Per dare voce all'appello firmato nelle scorse settimane da tutti i sindaci, di ogni colore politico, che compongono il cratere sismico delle regioni del Centro Italia colpite a partire dal 24 agosto 2016, ho appena depositato un disegno di legge per consentire la possibilità di un ulteriore mandato amministrativo ai primi cittadini dei paesi fino a quindicimila abitanti.

Se approvato, introdurrà una deroga importante, per superare la preclusione normativa alla continuità amministrativa in una situazione straordinaria, caratterizzata dalla fase della ricostruzione post-terremoto. Naturalmente poi saranno sempre i cittadini, con la libera scelta elettorale, a decidere a chi affidare la guida della proprie comunità. Spero che questa iniziativa possa incontrare la convergenza di tutti i gruppi parlamentari, senza divisioni.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-02-2019 alle 16:41 sul giornale del 22 febbraio 2019 - 486 letture

In questo articolo si parla di politica, Dal Sen. Francesco Verducci - PD

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a4xA





logoEV