Il mio Henghel di Correnti a Foligno

18/03/2019 - “Il mio Henghel” il progetto ideato da Vincenzo Correnti e dedicato al grande clarinettista Henghel Gualdi mercoledì 13 marzo ha deliziato il pubblico dell’auditorium S. Domenico all’interno della XXIV stagione concertistica della Gioventù musicale di Foligno.

Con” Jazz Band” il celebre brano di Gualdi colonna sonora dello omonimo sceneggiato televisivo di Pupi Avati prende il via lo spettacolo – concerto, un percorso di musica e ricordi che ripercorrono la carriera artistica del celebre clarinettista italiano. In modo delicato e confidenziale, Vincenzo Correnti, definito uno tra i maggiori interpreti della musica di Gualdi racconta una storia italiana che conquista il pubblico e anche i giovani, visto che la maggior parte degli abbonati alla stagione sono studenti delle scuole.

Una storia personale di un giovane allievo di clarinetto che si innamora della musica e del suono di Gualdi e che ha la fortuna di incontrare, conoscere e collaborarci insieme. Ottimi gli arrangiamenti curati dallo stesso Vincenzo Correnti che ha collaborato con Gualdi componendo insieme anche alcuni brani di successo trasmessi dalle reti Rai e Mediaset che riesce con il suo clarinetto dal suono caldo a trasmettere emozioni stupende. Bravi anche gli altri componenti del gruppo: Chiara Ercoli (pianoforte), Matteo Morosi (trombone), Andrea Passini (basso) e Giacomo Correnti (batteria); giovani che si sono formati presso l’istituto musicale Biondi di Camerino e che attualmente svolgono presso lo stesso istituto attività didattica come docenti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-03-2019 alle 12:12 sul giornale del 19 marzo 2019 - 280 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, camerino, adesso musica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a5rg