Jesi: esplosione alla centrale termica dell'ospedale, ferito gravemente un operaio

eliambulanza| 26/03/2019 - Erano circa le 13 di martedì, quando si è sentito improvvisamente un forte boato nella zona dell'ospedale Urbani, proveniente da via dell'Agraria.

L'esplosione ha riguardato la centrale termica che si trova appunto nel retro dell'ex ospedale Murri. L'incidente è avvenuto mentre un tecnico incaricato stava effettuando la manutenzione, e si trovava quindi all'interno dei locali della centrale. La forte esplosione ha provocato la rottura di un portellone che ha investito l'uomo, un 50enne dipendente della ditta di manutenzione. Sul posto ambulanza, eliambulanza, Vigili del Fuoco, la Polizia locale e personale dell'Asur. L'uomo è apparso subito grave ed è stato trasportato presso l'ospedale regionale di Torrette.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it





Questo è un articolo pubblicato il 26-03-2019 alle 15:55 sul giornale del 27 marzo 2019 - 802 letture

In questo articolo si parla di cronaca, ospedale, jesi, eliambulanza, esplosione, cristina carnevali, ospedale carlo urbani, operaio ferito, articolo, centrale termica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a5Nc





logoEV