Grazie alla solidarietà un nuovo mezzo per i minori e i disabili dell'Unione Montana

10/05/2019 - Grazie alla solidarietà di numerosi imprenditori del territorio un nuovo mezzo, un Fiat Doblò Maxi abilitato anche al trasporto delle persone disabili, è stato consegnato, nell’ambito di un progetto di mobilità garantita, dalla P.M.G. Italia SpA al presidente dell’Unione Montana Potenza Esino Musone, Matteo Cicconi, nel corso di una cerimonia svoltasi in piazza Del Popolo alla presenza del sindaco di San Severino Marche, Rosa Piermattei, del coordinatore dell’Ats 17, Valerio Valeriani, e di don Aldo Romagnoli che ha benedetto il veicolo destinato al trasporto dei minori e dei disabili da e per i centri di aggregazione.

Il mezzo sarà utilizzato anche per le colonie estive e per altre finalità da parte degli operatori dell’ufficio Servizi Sociali dell’Unione Montana Potenza Esino Musone e dell’Ambito Territoriale Sociale n. 17 di San Severino Marche. Dopo l’inaugurazione del mezzo, nella sala consiliare della sede di viale Mazzini, sono stati consegnati gli attestati di ringraziamento agli sponsor dell’iniziativa.

“Grazie alla solidarietà di tanti imprenditori e alla Pmg Italia con questo nuovo mezzo - ha sottolineato il presidente dell’Unione Montana, Matteo Cicconi - possiamo praticamente consentire alle persone con disabilità e difficoltà varie di muoversi e, quindi, di partecipare attivamente alla vita sociale. Il servizio si affianca a un’altra offerta dei nostri Servizi sociali che è quella del Taxi Sociale destinata, nello specifico, alle persone anziane e sole”.

A ringraziare le imprese coinvolte nel progetto è intervenuto il sindaco di San Severino Marche, Rosa Piermattei, che ha fatto gli onori di casa nella bella cornice di piazza Del Popolo, dove è stata ospitata la consegna del veicolo: “Fa piacere che, a distanza di diversi mesi dal sisma, ci sia ancora tanta solidarietà da parte di tutti e commuove il fatto che questa solidarietà arrivi dalle nostre imprese, come in questo caso. Chi dona con il cuore - ha aggiunto il primo cittadino settempedano - riceve indietro tanto, sicuramente molto di più di quello che ha dato”.

Questo l’elenco delle imprese coinvolte: Sios, Seriart G2, Gregorietti Edilia, Anibaldi Marmi, Tormatic, Petrocchi Lamiere, Lombardelli Confezioni. Studio San Severino Marche, Farmacia Lorenzetti, Co.Ar., Clagor, Sound Gardens, Edilbiangi, Piancatelli, Lavorcarni e Centro Studi Aziendali di San Severino Marche, Lattoner Pompe Funebri, F.lli Gionchetti, Autotrasporti Falzetti, Tipografia Grafostil, Bitecnica, Autofficina Gatti e Mencucci, Antonio Merloni Cylinders di Matelica, Plasgomma, Euro Marketing 90, Artifer 2001 di Esanatoglia, Fimic di Pioraco e Deco di Saccolongo.


da Unione Montana Alte Valli del Potenza e Esino







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-05-2019 alle 13:15 sul giornale del 11 maggio 2019 - 459 letture

In questo articolo si parla di attualità, unione montana, unione montana alte valli del potenza e esino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a7kv