Nuovi spazi per i disabili senza assistenza familiare a San Severino

1' di lettura 13/08/2019 - L’Ambito Territoriale Sociale presso l’Unione Montana Potenza Esino Musone di San Severino Marche ha provveduto ad allestire, con nuovi arredi e suppellettili, i locali dell’ex lazzaretto, all’interno del santuario della Madonna del Glorioso, concessi dal Comune di San Severino Marche in comodato d’uso gratuito per ospitare il progetto “Dopo di Noi” che darà un tetto alle persone con disabilità ma prive di assistenza familiare.

La dotazione di arredi e suppellettili arriva dopo un importante intervento strutturale messo in atto proprio dal Comune di San Severino Marche e che ha riguardato, insieme all’ex lazzaretto, anche l’ex chiostro. Grazie allo stesso è stata data una nuova sede al Centro diurno socio educativo e riabilitativo “Il Girasole”. Complessivamente sono state ricavate nel complesso del Glorioso tre camere da letto, per cinque posti letto in totale, insieme ai servizi e a una sala polifunzionale. I nuovi arredi sono stati acquistati tramite un finanziamento della Regione Marche. A partire da settembre inizieranno gli inserimenti nella struttura. Gli utenti sono stati individuati a seguito di apposita valutazione da parte dell’equipe integrata per la disabilità.


da Unione Montana Alte Valli del Potenza e Esino





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-08-2019 alle 18:18 sul giornale del 14 agosto 2019 - 446 letture

In questo articolo si parla di attualità, san severino marche, unione montana, unione montana alte valli del potenza e esino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a0GX





logoEV