Sisma nella notte, il geologo Tondi: "Stessa faglia del 2016"

Emanuele Tondi, UNicam e sindaco di Camporotondo 1' di lettura 01/09/2019 - Il geologo Emanuele Tondi ha pubblicato un post su Facebook parlando del terremoto avvenuto nella notte tra sabato e domenica (leggi).

"La zona epicentrale è sempre quella della sequenza sismica iniziata 3 anni fa, il 24 agosto 2016 e culminata a fine ottobre dello stesso anno - spiega Tondi - La zona di faglia è, quindi, ancora quella del Monte Vettore-Monte Bove. Si tratta di una ripresa della sequenza, sempre possibile e che, come si può vedere dalla mappa allegata, non era per nulla terminata. Negli ultimi 3 mesi, come nei mesi precedenti, si sono verificati numerosi terremoti, anche se molti non li abbiamo percepiti. Purtroppo, la zona destabilizzata è molto grande e la sequenza di aftershocks lunga. Inoltre, il terremoto di magnitudo 4.1 è stato seguito dai "suoi" aftershocks".








Questo è un articolo pubblicato il 01-09-2019 alle 10:18 sul giornale del 02 settembre 2019 - 9222 letture

In questo articolo si parla di attualità, Riccardo Antonelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/baa1