A Camerino si parla dei mali del nuovo secolo

Camerino 1' di lettura 16/09/2019 - Assistiamo da decenni ad un continuo proliferare di categorie diagnostiche e parole come depressione, disturbo bipolare e panico sono ormai di uso comune.

La psicoanalisi può illuminare queste definizioni impersonali attraverso un’interpretazione che prenda le mosse dalla particolarità di ogni soggetto e dalla storia irripetibile di ciascuno. Introducono Giuliana Capannelli (Psicoterapeuta, Psicoanalista, Presidente Centro HETA) e Federico Paino (Vicepresidente HETA, Editor Dora.news), ospite d’eccezione Roberto Cavasola.

Roberto Cavasola - psichiatra e psicoanalista, ha lavorato come psichiatra ambulatoriale e come psichiatra ospedaliero nel DSM e SPDC. E’ docente dell’Istituto freudiano per la clinica la terapia e la scienza di Roma e membro della Scuola Lacaniana di Psicoanalisi e dell’Associazione Mondiale di Psicoanalisi. Lavora a Roma e a Matelica. Nel 2014, per Quodlibet, ha pubblicato “L’isteria, la depressione e Lacan”. In chiusura verrà presentato il Seminario di R. Cavasola : “Declinazioni dello scarto” . Il Seminario si terrà nei due giorni seguenti (21-22 settembre), presso Selvicolle Country House (MC) Saranno presenti per portare i loro saluti, le autorità del Comune di Camerino. Ingresso gratuito e aperto a tutti. L’iniziativa è organizzata dal Centro Heta in collaborazione con il portale tematico Dora.news-Psicoanalisi e (a)ltro, con il patrocinio del Comune di Camerino, Università di Camerino, Istituto freudiano per la clinica, la terapia e la scienza e la Scuola Lacaniana di Psicoanalisi – Segreteria di Ancona.

L'appuntamento è per venerdì 20 settembre 2019 alle ore 17.00 presso la Sala Conferenze del Seminario in via Muzio a Camerino.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-09-2019 alle 12:27 sul giornale del 17 settembre 2019 - 839 letture

In questo articolo si parla di cultura, camerino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/baDK