Crispiero e Castel Santa Maria salutano il parroco

1' di lettura 04/10/2019 - L'amministrazione comunale di Castelraimondo e le comunità di Crispiero e di Castel Santa Maria salutano il parroco, Padre Giampiero Cognigni, che fra qualche tempo partirà per una missione in Africa, nello Stato del Benin.

Si è svolta domenica una cerimonia di saluto, seguita da una cena conviviale nella sala della Libera Associazione Pro Crispiero, nei confronti di Padre Giampiero, che dopo tre anni ha salutato le sue comunità parrocchiali di Crispiero e Castel Santa Maria, non senza commozione. Dopo la Santa Messa, in molti hanno voluto partecipare alla cena, compreso il sindaco di Castelraimondo, Renzo Marinelli, i componenti dell'amministrazione comunale, il vicario dell'Arcivescovo, già parroco di Crispiero, don Mariano Blanchi, e tanti parrocchiani e amici.

“Salutiamo il caro Padre Giampiero – ha affermato il primo cittadino – arrivato qui da noi proprio nell'ottobre di tre anni fa, durante il periodo delle scosse che hanno colpito il nostro territorio. Sicuramente un momento non facile quello che lo ha visto alla guida delle parrocchie. Gli siamo grati per tutto quello che ha fatto per noi e il nostro augurio è che potrà rendere anche in questa terra lontana un servizio di vicinanza e sostegno come quello che ha saputo dare alle nostre comunità”.


da Comunicamonti
Comunicazione e formazione







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-10-2019 alle 19:35 sul giornale del 05 ottobre 2019 - 1802 letture

In questo articolo si parla di attualità, castelraimondo, comunicamonti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bbjD