Sisma: approvata mozione che prende spunto dalle osservazione dei tecnici

1' di lettura 29/11/2019 - Prende spunto da alcune osservazioni della Rete delle Professioni Tecniche in ordine alla ricostruzione nelle zone terremotate la mozione approvata dal Consiglio regionale, che vede come primo firmatario il consigliere dei Verdi, Sandro Bisonni, sottoscritta anche da Francesco Micucci (Pd), Boris Rapa (Uniti per le Marche), Gianluca Busilacchi (Art. 1) e Fabio Urbinati (Italia Viva).

Ottenuto il via libera lo scorso 24 ottobre, il Decreto legge sulle “Disposizioni urgenti per l’accelerazione ed il completamento delle ricostruzioni in corso nei territori colpiti dal sisma” attende di essere convertito definitivamente in legge. Ma secondo la Rete delle Professioni Tecniche l’atto contiene numerosi aspetti da modificare e migliorare per velocizzare ed ottimizzare la ricostruzione degli edifici pubblici e privati nelle zone terremotate. Osservazioni e suggerimenti che la stessa Rete ha raccolto in un documento, sottoposto all’attenzione della Commissione ambiente, territorio e lavori pubblici della Camera nell’audizione del 4 novembre. Partendo dal fatto che per favorire la ricostruzione “è necessaria ed urgente una maggiore semplificazione normativa”, la mozione impegna il Presidente e la Giunta regionale a farsi portavoce presso il Parlamento ed il Senato della Repubblica, durante la fase di approvazione della conversione in legge del Decreto, affinché sia accolto il maggior numero di istanze proposto dalla Rete delle Professioni Tecniche, contenute nello specifico documento.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-11-2019 alle 14:53 sul giornale del 30 novembre 2019 - 504 letture

In questo articolo si parla di politica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bdrn





logoEV