Si accendono le luci del Natale a Pieve Torina

2' di lettura 02/12/2019 - Arriva puntuale, nell'ultimo giorno del mese di novembre, il momento dell'accensione delle luminarie natalizie nel cuore del centro storico di Pieve Torina. Così, quella che per tutti è, sulla carta e nei fatti, zona rossa, inizia a splendere di una nuova luce, la luce blu delle luminarie del Natale 2019 con il grande abete in piazza Santa Maria Assunta.

"E' un gesto semplice che ha però un'enorme valenza simbolica. Noi accendiamo le luci in centro e per le vie - ha sottolineato il sindaco Alessandro Gentilucci - lo facciamo per celebrare le festività come da tradizione. Un gesto che nella maggior parte dei casi è normale per una comunità, ma che per noi diventa fondamentale. Festeggiare è continuare a vivere, credere, sperare e non perdere il legame con chi eravamo prima del terremoto. La terra ha tremato spezzando la nostra quotidianità, ma non la nostra volontà. Una volontà che oggi, in questo dicembre, è più che mai viva e splende di luce propria. Noi siamo e saremo qui per celebrare il nostro Natale, ossia quella vera e profonda rinascita che ci vedrà protagonisti nel prossimo futuro".

Infatti, oltre ai rappresentati dell'amministrazione comunale, molti sono stati i cittadini che non hanno voluto mancare a questo appuntamento e, naso all'insù, hanno aspettato che tutto avesse inizio. Grazie alla presenza del Trio Accordànce, una formazione di tre musicisti di grande talento come Federico Bracalente (violoncello), Daniele Cococcioni (fisarmonica) e Giacomo Gradozzi (contrabbasso), il primo dei tanti momenti di festa per la città è stato accompagnato da una straordinaria colonna sonora, con le più belle musiche della tradizione. Dopo l'evento dello scorso sabato, saranno tanti gli appuntamenti per la città, con un intrattenimento dedicato soprattutto ai più piccoli.

Il 14 dicembre l'ospite sarà il Mago Kiko, con uno spettacolo di magia e bolle di sapone. Il 15 dicembre ancora musica con la Offida Piperband & Drummers, uno straordinario gruppo di cornamusari che porteranno allegria tra le vie del paese. Il 21 farà tappa a Pieve Torina il circo bus con trampoli, giochi di equilibrio, truccabimbi e laboratori di giocoleria, mentre il giorno della Vigilia arriverà, come nella migliore tradizione natalizia, proprio Babbo Natale. La pista gonfiabile con Mini Kart e gonfiabili vari saranno a disposizione dei bambini il 27 dicembre ed il 5 gennaio, mentre per il 28 dicembre è in programma il pranzo degli anziani. Chiusura in bellezza il 6 gennaio con l'arrivo della Befana.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-12-2019 alle 14:47 sul giornale del 03 dicembre 2019 - 273 letture

In questo articolo si parla di attualità, pieve torina

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bdxd





logoEV