Pacchi di Natale da associazioni romane per chi vive nelle Sae a San Severino

1' di lettura 09/12/2019 - Le famiglie che vivono nell’area Sae del villaggio terremotati “Campagnano”, nel rione San Michele, hanno ricevuto un pacco natalizio donato dal Gruppo noviziato 1980 Agesci Roma 65, dai genitori del gruppo Agesci Roma 138, dalla Scuola di scherma del Collegio Svizzero di Roma che già in passato avevano fatto sentire calore e vicinanza a chi in città, a seguito delle scosse di terremoto dell’ottobre 2016, è rimasto senza un tetto e che dal dicembre 2017, ormai due Natali fa, ha trovato ospitalità nelle strutture abitative emergenziali.

Alla consegna dei pacchi ha preso parte anche il sindaco di San Severino Marche, Rosa Piermattei, intervenuto insieme ai volontari del gruppo comunale di Protezione Civile, coordinati da Dino Marinelli.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-12-2019 alle 13:20 sul giornale del 10 dicembre 2019 - 287 letture

In questo articolo si parla di attualità, san severino marche, Comune di San Severino Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bdPu