Al Piermarini arriva Hopera

2' di lettura 10/12/2019 - Spazio alla danza sabato 14 dicembre con Hopera, un coinvolgente e divertente spettacolo di danza hip-hop e break su arie liriche classiche di E.sperimenti gdo dance company, al Teatro Piermarini di Matelica nel cartellone promosso dal Comune con l’AMAT, con il contributo di Regione Marche e MiBACT e il sostegno di Mediolanum Private Banking.

La musica colta, quella delle arie d’opera o delle sinfonie, delle melodie simbolo del nostro grande repertorio e delle nostre radici, ma anche di quel patrimonio inestimabile che tutto il mondo ammira, è la vera protagonista di questa produzione artistica apprezzata fin dal suo debutto per la levità coreografica e l’arguzia con cui i tre giovani coreografi - Mattia De Virgiliis, Francesco Di Luzio, Federica Galimberti - ne hanno costruito l’architettura. Verdi, Leoncavallo, Rossini, ma anche Handel e Mozart, risplendono nel tocco raffinato dei numerosi interpreti - Filippo Braco, Mattia De Virgiliis, Francesco Di Luzio, Andrea Ferrarini, Federica Galimberti, Eleonora Lippi, Stefano Otoyo, Silvia Pinna, Laura Ragni, Daniele Toti, Martina Ragni - forti di un linguaggio teatrale, nuovo, contaminato, ironico, fresco, fruibile ma comunque prezioso e di contenuto drammaturgico.

Frutto della grammatica stilistica di una compagnia particolare capace di coniugare la più classica delle tradizioni con gli stili di danza più all’avanguardia, Hopera ha una levità coreografica mai banale, nel suo repentino susseguirsi di scene ed atmosfere, arricchita com’è da un impianto scenico importante e di innovazione tecnologica, fatta di siparietti computerizzati e di tulle tradizionale, che si alzano e abbassano per scoprire o nascondere le figure in scena. Eleganza e humor sottile caratterizzano i coinvolgenti performers di un cast prevalentemente maschile, molto diversi tra loro per linee, gestualità, fisicità e virtuosismo, capaci però di diventare un tutt’uno nel momento corale della coreografia. Hopera suggerisce dunque una diversa prospettiva per approcciare quel patrimonio musicale colto e godere della sua estrema ‘freschezza’ e attualità, avvicinando così mondi diversi e lontani e contagiando il pubblico nel sorriso e nella leggerezza. Regia e direzione team coreografico sono di Federica Galimberti, consulenza musicale di Marco Schiavoni, costumi e scenografia di E.D.C., luci S.S. Service di Marco Giamminonni - Stefano Berti.


da AMAT
Associazione Marchigiana Attività Teatrali
 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-12-2019 alle 12:01 sul giornale del 11 dicembre 2019 - 48 letture

In questo articolo si parla di teatro, matelica, spettacoli, amat, Associazione Marchigiana per le Attività Teatrali

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bdSd