Foibe: a San Severino bandiere a mezz'asta e incontri nelle scuole

1' di lettura 11/02/2020 - Anche la Città di San Severino Marche ha celebrato il Giorno del Ricordo, ricorrenza istituita come solennità civile nazionale con legge del 30 marzo 2004 per rendere memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale.

Bandiere a mezz’asta sono state esposte in tutti gli edifici pubblici, incontri di riflessione in aula per tutti gli studenti hanno interessato le scuole di ogni ordine e grado. Corone e fiori sono stati deposti al monumento ai Caduti di viale Mazzini e in via Martiri delle Foibe.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-02-2020 alle 12:17 sul giornale del 12 febbraio 2020 - 628 letture

In questo articolo si parla di attualità, san severino marche, Comune di San Severino Marche, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bf0o





logoEV