"Unicam sta con te, ma tu stai a casa"

Pettinari Unicam 1' di lettura 10/03/2020 - Unicam non si ferma e va a casa degli studenti, ma invita a rispettare le regole: "Unicam sta con te, ma tu stai a casa."

"La nostra comunicazione ha da sempre avuto un duplice ruolo: informare e formare. Dunque è naturale che, garantendo tutti i servizi ai nostri studenti, li invitiamo però a rispettare le regole", con queste parole il Rettore Pettinari ha commentato la campagna "Unicam sta con te, ma tu stai a casa", voluta per sottolineare il gran lavoro che l'Ateneo ha messo in campo per continuare a garantire a tutti gli studenti lezioni, esami e persino lauree in videoconferenza.

Gli studenti dunque non perderanno nessun giorno di lezione, ma Unicam vuole anche sensibilizzare le studentesse e gli studenti sulla necessità di rimanere a casa e di seguire tutte le indicazioni che vengono fornite, rispettando le regole. E allora Rettore e Prorettore vicario in primis, seguiti da tutta la governance e da molti altri delegati e docenti, hanno deciso di metterci la faccia, pubblicando sui social piccole clip di dieci secondi per invitare a rimanere in casa, evidenziando la vicinanza di Unicam. Perché se lo studente non può raggiungere Unicam, Unicam raggiunge lo studente, a patto che rispetti le regole!






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-03-2020 alle 15:52 sul giornale del 11 marzo 2020 - 476 letture

In questo articolo si parla di cultura, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bhrT





logoEV