Prima Categoria: Vitali saluta il Camerino, si torna sul mercato?

2' di lettura 29/07/2020 - Se la campagna acquisti del Camerino (Prima Categoria C) al momento sembra conclusa in entrata, dove potrebbero esserci però novità in futuro, quella in uscita segna la cessione in prestito del giovane e promettente attaccante classe 2002 Gianluca Vitali al Potenza Picena (Promozione) dell'ex mister Giuseppe Santoni.

Una cessione dunque momentanea per un prodotto del vivaio locale come Vitali, che era già nell'orbita della prima squadra camerte e perno della rappresentativa Provinciale Under 19. Il trasferimento, su richiesta dell'ex trainer Giuseppe Santoni Santoni, che lo ha fortemente inseguito, servirà a far crescere e maturare il ragazzo con esperienza nella categoria superiore, per poi tornare alla società madre in previsione futura e come perno importante dell'attacco.

Proprio nel riparto offensivo e dopo tale e momentanea cessione, il Camerino potrebbe tornare sul mercato, in quanto, attualmente come riferimento c'è il solo Montecchia (tornato a casa dal Corridonia (Promozione, leggi). Infatti, in seguito alle partenze dei vari Antonio di Nicola (bomber d'autore soprannominato "L'Airone di Cascia") che dopo le esperienze a Muccia prima e al Camerino poi è tornato alla sua società di appartenenza quale in Foligno (Serie D), il reparto offensivo non è del tutto completo. Con Di Nicola è tornato in Umbria anche l'altro punteros della passata stagione Sylveri Andre Omgba Manga (in passato anche nelle file del Petrigano e Julia Spello), finito alla Tiberis 1914 di Umbertide (Promozione) del presidente Alunni e fortemente voluto da ds degli umbri Moreno Pompei, per una promessa fatta già dal giocatore allo stesso nel dicembre scorso, prima di andare a rafforzare il Camerino.

Mercato camerte, che continua dunque a muoversi lungo l'asse umbro, dopo gli acquisti recenti del portiere Palanca, di Marco Massei (con trascorsi all'Ascoli e Maceratese) e di Gentili (ex Vis Foligno), entrambi quest'ultimi arrivati dal Muccia. Non è infatti escluso che un altro attaccante possa arrivare dalla provincia di Perugia, senza però escludere il fronte marchigiano, dove la dirigenza sta comunque sondando il terreno, per cercare di allestire una formazione di tutto rispetto.


di Angelo Ubaldi
redazione@viverecamerino.it







Questo è un articolo pubblicato il 29-07-2020 alle 12:22 sul giornale del 30 luglio 2020 - 394 letture

In questo articolo si parla di sport, camerino, angelo ubaldi, prima categoria, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/brVh





logoEV