Serie C: un nuovo centrocampista per il Matelica

2' di lettura 08/08/2020 - Un altro colpo importante in casa Matelica, con la società biancorossa che si è assicurata le prestazioni del promettente e ambizioso centrocampista Federico Pizzutelli.

Classe 95, Pizzutelli è nato e cresciuto nel settore giovanile del Bari prima di spiccare il volo in Serie D, mettendosi in evidenza con le maglie di Olympia Agnonese e Bisceglie, esperienze grazie alle quali a soli vent’anni ha fatto il suo esordio in Serie C nelle fila della Torres prima e poi del Savoia. In seguito si è sempre ben destreggiato in Serie D approdando prima al Potenza, ancora al Bisceglie e soprattutto in casa Vastese, dove due anni fa (34 presenze e una rete all’attivo per lui) ha disputato un’ottima stagione con mister Colavitto e il ds Micciola, che ora ritrova in questa nuova esperienza in biancorosso. Nell’ultimo spezzone di stagione si era accasato nuovamente a Vasto, dopo aver militato anche con Milano City, Roccella e Campobasso. “Federico – lo ha presentato il DS Francesco Micciola – è un giocatore che sia io che il mister conosciamo bene, avendo condiviso l’esperienza alla Vastese qualche anno fa. A Matelica arriva per ricoprire il ruolo di centrocampista centrale, ma ovviamente sarà poi il mister a decidere la sua collocazione. Quello che è certo è che per noi è un giocatore importante, un ragazzo che ha ancora ampi margini di crescita e che, anche se in passato l’ha già affrontata, può ben figurare in Serie C, sfruttando al massimo la bella opportunità che il Matelica ha deciso di regalargli”.

A fargli eco è lo stesso Pizzutelli: “Sono entusiasta di avere avuto questa bella possibilità. Specie dopo un periodo difficile come quello segnato dal Covid non mi aspettavo una chiamata prestigiosa come quella del Matelica. La Serie C è una categoria importante e, conoscendo la serietà del progetto e delle persone coinvolte, non ho esitato a dire sì. Con il direttore Micciola e mister Colavitto mi sono trovato benissimo a Vasto e sono sicuro che potremo interpretare al meglio anche questa nuova sfida. Per me non si tratta di un esordio nella Terza Serie nazionale, l’ho già vissuta cinque anni fa dividendomi tra Savoia e Torres ed ora che è arrivata di nuovo la possibilità di salire sono davvero carichissimo. Devo tanto a chi mi ha regalato questa opportunità, mi impegnerò al massimo ogni giorno e sarà poi il campo a dare il suo verdetto”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-08-2020 alle 18:06 sul giornale del 10 agosto 2020 - 253 letture

In questo articolo si parla di sport, matelica, calcio, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bsWO





logoEV