Prima Categoria: storico ex giocatore del Camerino torna in biancorosso

3' di lettura 14/08/2020 - Il ritorno di Sandro Foglia (ex terzino di indiscussa qualità degli anni ’90 e primi 2000) nel calcio agonistico (stavolta nella veste di assistente tecnico) sarà a Camerino, una delle squadre di cui è stato giocatore indimenticabile ed a cui è rimasto sempre molto legato ed affezionato.

Sarà assistente e collaboratore tecnico dell’allenatore Andrea Tiburzi alla guida del Camerino della prossima stagione, per la quale la squadra si preparerà a cominciare dal 24 agosto prossimo. Al Camerino Foglia esplose definitivamente in serie D, dove arrivò dalla Settempeda (Promozione) e debuttò nella stagione 1996-97. Insieme a Giordano Paoloni (stesso vizio del goal) è stato uno dei migliori esterni sinistri della storia biancorossa dei gloriosi anni ‘90. Quella mossa di mercato fu una delle più azzeccate del Camerino, che riuscì ad accaparrarsi allora il miglior terzino sinistro in circolazione, dal piedino fatato (si ricordano i suoi 8 gol in Promozione nella stagione 2001-02 col Camerino) e anche molto intelligente tatticamente, scovandolo appunto nella Settempedana.

Fu subito amore ed un feeling e quel rapporto è rimasto tale per sempre. “Per me Camerino – dice Foglia spiegando la sua scelta – è come stare a casa. C’è stato sempre un ottimo rapporto con tutti, oltre ad avere tanti bei ricordi. Alla richiesta del Camerino che era in serie D non potei rinunciare. Riscattai addirittura il cartellino personalmente dalla Settempeda, altra squadra di casa e del cuore, ma allora l’opportunità era troppo importante per me e la passione che ho per il calcio.”

Stavolta è diverso, Foglia sarà a fianco dell’amico e compagno di squadra Andrea Tiburzi, da quest’anno alla guida tecnica del Camerino, per dare il suo contributo. “Non è come tanti immaginano una scelta legata a voler fare l’allenatore – precisa Sandro – in quanto mi è sempre piaciuto, non lo nego, presi il patentino appena smisi di giocare, ma non ne ho mai avuto il tempo per dedicarmici a tempo pieno o dedicargli quello che io avrei voluto. Ebbi anche diverse richieste una decina di anni fa, ma le rifiutai tutte per motivi di lavoro. Cercherò di dare una mano, per quello che posso. Camerino per me ha sempre un richiamo molto forte. Con Andrea Tiburzi siamo amici, giocavamo insieme, ci siamo sempre frequentati, poi è una persona squisita, che conosce bene la realtà di queste categorie. Lui ha sempre continuato, io invece mi sono defilato per questioni di lavoro, ha grandi competenze tecniche e cercherò di aiutarlo come posso con la mia esperienza calcistica.”

Completato così con Sandro Foglia lo staff tecnico per la prossima stagione, ora il Camerino è concentrato sul mercato per consegnare a Tiburzi un’ultima e importante pedina, come un attaccante da affiancare all’unico giocatore di ruolo al momento in rosa come il neo acquisto Montecchia.


di Angelo Ubaldi
redazione@viverecamerino.it





Questo è un articolo pubblicato il 14-08-2020 alle 12:44 sul giornale del 17 agosto 2020 - 434 letture

In questo articolo si parla di sport, camerino, angelo ubaldi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/btoL





logoEV