Norme anti-Covid: chiuso dal Prefetto un bar di Camerino

1' di lettura 09/09/2020 - Chiusura immediata da questa mattina (mercoledì 9 settembre) per una settimana e 400 euro di multa per un bar di Camerino, per non aver rispettato le norme anti-Covid19 durante una festa organizzata nei giorni scorsi.

Sono le sanzioni inflitte dalla Polizia Municipale (la multa) e dal Prefetto (quella accessoria per la chiusura) all'esercizio commerciale "Bar K2" di Piazza Dario Conti all'interno del centro commerciale Sottocorte Village, per non aver fatto rispettare le norme di distanziamento e altre disposizioni, ai giovani che hanno partecipato ad una serata con musica all'aperto (sembra in occasione di una festa di compleanno). La sanzione della chiusura imposta dal Prefetto, è stata notificata all'esercente nella mattinata di oggi, con l'immediato abbassamento delle saracinesche. Ad incastrare l'esercizio le riprese delle telecamere di videosorveglianza, che hanno mostrato l'assembramento dei giovani, privi di mascherine e poco attenti a mantenere il distanziamento previsto.

Resta alta l'attenzione delle forze dell'ordine e della Polizia Municipale di Camerino sul rispetto delle norme anti-Covid19 emesse dal governo.


di Angelo Ubaldi
redazione@viverecamerino.it





Questo è un articolo pubblicato il 09-09-2020 alle 12:39 sul giornale del 10 settembre 2020 - 3884 letture

In questo articolo si parla di cronaca, camerino, angelo ubaldi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bvqB





logoEV