Un matelicese ferma il Matelica: il Cesena riacciuffa il pari all'Helvia Recina

2' di lettura 22/11/2020 - Torna all’Helvia Recina il Matelica per sfidare il blasonato Cesena, appaiato a quota 17 punti in graduatoria: i ragazzi dei due tecnici Viali e Colavitto si spartiscono la posta grazie alle doppiette di Leonetti e Bortolussi, con tre reti negli ultimi minuti.

Si ritrovano a distanza di due anni nella terza serie nazionale le due squadre che nella stagione 2018/2019 accesero un grande duello per conquistare il professionismo nel girone F del campionato di serie D ed ancora oggi danno vita ad un match dalle mille emozioni.

Bianconeri reduci dall’abbuffata di gol nel derby con il Ravenna, Matelica voglioso di riscatto dopo lo stop di Padova. Moduli speculari per i due tecnici: assenti Pizzutelli e Di Renzo da una parte, Caturano e Ricci dall’altra, le due formazioni si affrontano a viso aperto sin dalle prime battute. L’approccio al match sembra sorridere agli ospiti: pronti via e Russini sblocca la contesa, ma si alza la bandierina del fuorigioco a vanificare tutto. Il Matelica inizia a trovare le misure al quarto d’ora: è Calcagni per due volte a sfidare Nardi con un tiro a giro prima che Leonetti trovi al 27’ il primo sigillo stagionale su imbeccata di Balestrero. Sia il numero 11 biancorosso, che Bordo e Masini potrebbero arrotondare il punteggio per i padroni di casa, ma la prima frazione di chiuse con il Matelica in avanti con il minimo scarto.

Nella ripresa ancora Balestero va più volte vicino al raddoppio, ma trova sempre Nardi a sbarrargli la strada, così come termina di poco a lato, qualche giro di lancette più tardi, la rasoiata del vice capitano. I biancorossi sembrano in totale controllo della gara pur non riuscendo a trovare il pertugio giusto per il bis, allora sono Koffi e Nanni a provare a far male pur trovando la retroguardia di casa (Magri rileva Cason, infortunato) sempre attenta. Negli ultimi minuti succede di tutto: dal dischetto Leonetti sigla il 2-0, che sembra mettere in ghiaccio la contesa, poi in 3’ si scatena Bortolussi (cresciuto nelle giovanili matelicesi e al decimo centro in questo campionato) prima accorciando le distanze e poi siglando il pari dal dischetto.

Poco comunque il tempo per rammaricarsi in casa Matelica: già da domani testa al derby, in trasferta al Bruno Recchioni, con i gialloblù della Fermana.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-11-2020 alle 17:53 sul giornale del 23 novembre 2020 - 376 letture

In questo articolo si parla di sport, matelica, calcio, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bC1h





logoEV