Coronavirus: contagiati sopra quota 160 a San Severino, si cerca personale per la casa di riposo

1' di lettura 23/11/2020 - Cresce il numero dei positivi al Covid-19 nel Comune di San Severino Marche ma cala quello delle persone in isolamento domiciliare fiduciario.

A fornire l’ultimo aggiornamento sull’andamento della pandemia, dopo aver ricevuto il bollettino quotidiano dal Gores della Regione Marche, è il sindaco Rosa Piermattei che parla di 164 contagiati e 45 soggetti in quarantena a casa. Per lo più si tratterebbe, per quest’ultima situazione, di congiunti di pazienti positivi e di persone rientrate dall’estero.

Nei conteggi totali sono ricompresi anche i numeri della Casa di riposo “Lazzarelli” dove si contano 54 positivi tra gli ospiti e 15 tra il personale dipendente mentre ulteriori 5 degenti erano già stati trasferiti in strutture Covid fuori provincia. Qui è scattata una corsa contro il tempo per il reperimento di personale. Servono medici, infermieri, operatrici socio sanitarie per sostituire il personale malato e per dare la possibilità a chi da giorni non effettua riposi di farlo. L’azienda pubblica di servizi alla persona sabato pomeriggio è stata interessata da un trasferimento in massa, che ha coinvolto 15 degenti negativi sottoposti a tampone rapido, verso l’Hospice presso l’ospedale “Bartolomeo Eustachio”. Le operazioni di trasferimento sono state eseguite grazie a un piano di evacuazione cui hanno lavorato Asur, direzione della Casa di riposo e Comune, e che è stato reso possibile solo grazie alla straordinaria opera dei volontari della Croce Rossa Italiana.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-11-2020 alle 12:29 sul giornale del 24 novembre 2020 - 457 letture

In questo articolo si parla di cronaca, san severino marche, Comune di San Severino Marche, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bC6R





logoEV