Borracce in alluminio per ridurre l'uso di plastica: a Matelica la consegna alla scuola primaria

2' di lettura 25/11/2020 - Nonostante la pandemia dovuta al Covid-19, che ha interessato purtroppo anche i nostri territori, e le varie restrizioni dei diversi DPCM, continua la campagna Plastic Free nelle scuole matelicesi.

Nei giorni scorsi il vice sindaco Denis Cingolani ha consegnato al Dirigente scolastico dott. Andrea Boldrini borracce in alluminio personalizzate con il logo della nostra città. I destinatari questa volta sono stati gli alunni delle classi prime della scuola primaria, gli altri alunni già le avevano ricevute durante lo scorso anno scolastico.

Con queste azioni il Comune di Matelica vuol continuare nel sensibilizzare sempre più la riduzione dell’uso della plastica monouso, partendo proprio dalle scuole. Infatti in questo anno, che si sta per concludere, possiamo annotare un aumento positivo in punti percentuale nella raccolta differenziata. Un segnale molto positivo, sicuramente frutto di una maggiore attenzione da parte dei cittadini su temi che vertono sulla sostenibilità ed il riciclo, sentendosi così sempre più responsabili verso l’ambiente ed il nostro territorio.

Il vice Sindaco Cingolani ha dichiarato: "Questi sono piccoli gesti che ogni amministrazione dovrebbe mettere in campo affinché venga diffusa la cultura del riciclo e della sostenibilità ambientale, partendo appunto dalle generazioni più giovani. A questi va sommato poi il prezioso lavoro svolto dalle insegnanti che con progetti specifici tendono a far emergere comportamenti sempre più “green” nei piccoli alunni. Tengo molto a queste iniziative che non devono essere assolutamente degli slogan, ma delle vere e proprie attività atte ad una riduzione sempre maggiore dei rifiuti ed alla tutela dell’ambiente. Con la consegna delle borracce speriamo di diminuire almeno l’uso delle bottigliette in plastica che da un nostro calcolo si aggirerebbe intorno ai 140000 pezzi annui, questo solo all’interno delle scuole. Puntando sui giovani, si spera così, in un risveglio collettivo per tutelare al meglio l’ambiente.”






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-11-2020 alle 11:02 sul giornale del 26 novembre 2020 - 328 letture

In questo articolo si parla di attualità, matelica, comune di matelica, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bDlG





logoEV