Coronavirus: si estende il focolaio alla casa di riposo di Esanatoglia

Casa di riposo Esanatoglia 2' di lettura 10/01/2021 - Vi informiamo sugli sviluppi della situazione epidemiologica nel Comune di Esanatoglia.

Ad oggi (10 gennaio) sono 8 i nostri concittadini risultati positivi al contagio ed altri 14 sono in quarantena di contatto o di rientro, sono tutti in isolamento e sotto sorveglianza medica.

Nella nostra struttura della Casa di Riposo sono saliti a 33 gli ospiti contagiati dei quali 3 sono stati ospedalizzati ed i restanti gestiti in struttura dal personale socio assistenziale, dal personale infermieristico della struttura e dal personale del Distretto Sanitario con un'unità infermieristica ed il controllo giornaliero dell'Usca. Purtroppo riscontriamo 9 operatori socio sanitari che hanno contratto il contagio, a loro tutti i nostri migliori auguri per una pronta guarigione e soprattutto grazie a tutto il personale per gli enormi sforzi che stanno compiendo in questi giorni difficili.

Da lunedì mattina la Regione Marche è zona gialla rafforzata, quindi non si potrà uscire dalla regione se non per motivi di lavoro o necessità e sempre con autocertificazione, resta il divieto di uscire di casa dalle 22.00 alle 5.00, riaprono i negozi di dettaglio, riaprono bar, ristoranti, pizzerie, ecc. dalle 5.00 alle 18.00, dopo le 18.00 e fino alle 22.00 è consentito l'asporto mentre è sempre consentita la consegna a domicilio, dopo le 18.00 è vietato consumare negli spazi aperti o formare assembramenti in vie e spazi pubblici o di uso pubblico.

E' in emanazione un nuovo DPCM che modificherà le norme a partire dal 16 gennaio. Gli Uffici Comunali restano chiusi, si potrà accedere soltanto per appuntamento e nei giorni previsti. Ricordiamo sempre il rispetto delle regole di comportamento, la situazione è estremamente complessa e soprattutto dobbiamo evitare in ogni modo la diffusione del contagio che, con la situazione meteo in corso, è sicuramente più veloce e pericolosa, evitiamo quanto più possibile di restare a lungo nei luoghi chiusi, rispettiamo le distanze, evitiamo assembramenti, in particolare nei luoghi chiusi, indossiamo la mascherina.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-01-2021 alle 14:08 sul giornale del 11 gennaio 2021 - 982 letture

In questo articolo si parla di cronaca, esanatoglia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bIHM