Dalle mattonelle in grado di convertire i passi in energia elettrica al vetromattone fotovoltaico, dalle pale eoliche capaci di sfruttare le correnti urbane che si sviluppano tra gli edifici ai giardini pensili prefabbricati applicabili direttamente alle pareti degli edifici.


Con una bella lettera di invito alla festa per il suo 50°compleanno, un importante amico di Camerino ha voluto aiutare contribuendo con un gesto concreto l’Associazione Adesso Musica (Istituto Musicale Nelio Biondi e Banda Città di Camerino).


I Geologi si sono dati appuntamento a Camerino il prossimo 19 luglio per un convegno in cui verranno analizzate le crisi sismiche dell’Appennino centrale degli ultimi 20 anni: il terremoto dell’Umbria-Marche del 1997, quello de L’Aquila del 2009 e l’ultimo del 2016, che ha interessato un’ampia zona che si estende da Amatrice a sud fino a Camerino a nord.


Venerdì 13 gennaio 2017 dalle ore 18:00 alle 24:00 si è svolta, nel nuovo Polo Scolastico Provinciale in località San Paolo di Camerino, la coinvolgente e suggestiva “Notte Nazionale Del Liceo Classico “Alfonso Varano”: nonostante le difficoltà legate al cambio di sede dei ragazzi dovuto al sisma del 26 ottobre, essi hanno saputo far propri i nuovi spazi, contribuendo ognuno in modo alle varie e differenti attività svolte.


Avrà inizio venerdì 20 gennaio presso la sede Unicam di Civitanova Marche il Corso di formazione per “Consulente esperto in creazione e gestione start-up e PMI innovative”, fortemente voluto dall’Università di Camerino nell’ambito delle iniziative promosse dalla Consulta per il lavoro e la valorizzazione della persona.


“Se vogliamo valorizzare quello che abbiamo facciamolo conoscere anche altrove, dimostriamoci aperti al territorio se vogliamo che il territorio sia aperto nei nostri confronti”.


Ultimo week end per visitare a Serrapetrona la mostra “2006-2016: dieci anni dalla morte di Vittorio Claudi. La poesia delle invenzioni e il riserbo misterioso della bellezza” che è stata inaugurata - prima del terremoto di fine ottobre - dal prefetto di Macerata, Roberta Preziotti, dal sindaco Silvia Pinzi e dal presidente della Fondazione Claudi, Massimo Ciambotti.


Scrivere meglio è possibile. Tutti possiamo migliorare la nostra scrittura a mano. Anche se viviamo e lavoriamo in piena era digitale, o forse proprio per questo, sentiamo il bisogno di riappropriarci di quelle forme che per tanto tempo abbiamo sottovalutato o prodotto in modo poco soddisfacente. Vogliamo ritrovare il piacere di scrivere a mano, con calma, ritmo e respiro, senza stress e difficoltà di lettura: scrivere meglio in modo chiaro, naturale, leggibile è un piacere per tutti, non solo per noi stessi, e aiuta anche a pensare meglio.


Viene prorogata fino a Pasqua, e non chiuderà più i battenti come previsto a fine gennaio, la mostra “Amare un’ombra, omaggio a Montale poeta e pittore”, ospitata nella prestigiosa sede espositiva della Pinacoteca civica “Padre Tacchi Venturi”.


Fino a domenica prossima (8 gennaio) l’atrio del teatro Italia, a San Severino Marche, ospita la mostra fotografica di Piergiorgio Della Mora dal titolo: “Cuba con i miei occhi e nel mio… corazon!”. L’evento è patrocinato dal Comune di San Severino Marche.


Da lunedì 7 gennaio riprende l’attività didattica dell’istituto musicale Nelio Biondi dopo la pausa delle vacanze di Natale.


Edizioni Vivere
La tua opinione è importante
Su tutti gli articoli di questo giornale è possibile lasciare un commento. L'idea che tutti stanno...
Edizioni Vivere
La tua opinione è importante
Su tutti gli articoli di questo giornale è possibile lasciare un commento. L'idea che tutti stanno...