...

A seguito della delibera di giunta del 06/08/2019, relativa all’attività di controllo del C.A.S., ci teniamo a specificare che tale obbligo era già dovuto dal 09 settembre 2016, secondo quanto stabilito dalla Circolare del Capo Dipartimento avente titolo “indicazioni operative e attuative sul Contributo per l’autonoma sistemazione”, il cui testo riporta: “ i sindaci sono tenuti a controllare, anche a campione, la veridicità delle autocertificazioni rese e ad erogare i contributi, salva la ripetizione di quanto pagato, all’esito degli accertamenti di competenza, da reiterare con cadenza periodica, per verificare la permanenza in capo ai percipienti dei requisiti per la corresponsione del contributo in parola.”


...

Dopo tre anni dal quel terribile 24 agosto 2016 in cui il Centro Italia e le Marche furono colpite da un terribile terremoto è doveroso provare a fare chiarezza sulle responsabilità nella pessima gestione della fase post terremoto.


...

Ci piacerebbe credere che il governo Lega – Cinque Stelle sia caduto proprio dopo gli attacchi sul terremoto per il quale non hanno fatto niente, purtroppo invece cade per un’altra ragione, perché dopo aver sperperato 50 miliardi di euro in politiche che non hanno dato nulla in termini di crescita e occupazione al Paese, dovendo far pagare il conto agli Italiani, hanno preferito nascondersi. Lega e 5 Stelle portano addosso la responsabilità enorme nei confronti dei cittadini del sisma proprio per il fatto di non aver fatto nulla.


...

“Capisco l'imbarazzo di questi giorni in cui il M5S sta prendendo le distanze dal Governo anche su opere fondamentali per lo sviluppo del nostro Paese, ma ricordo alla collega fabrianese On. Terzoni che attualmente al Governo ci sono due forze politiche e che quando si ottengono importanti risultati come il Fondo Salva Imprese bisognerebbe riconoscere il contributo di entrambe, a maggior ragione visto che la Lega ha da sempre la cultura dell'impresa e l'ha dimostrato nei vari incontri, tra cui uno tenuto direttamente dal Vicepremier Salvini, con le aziende creditrici di Astaldi”.





Edizioni Vivere
Le tue notizie sui quotidiani Vivere
su http://vivere.biz/comunicatistampa trovi tutte le informazioni su come inviare comunicati stampa...
Edizioni Vivere
Accesso universale
Con il tuo username e la tua password puoi accedere e commentare su tutti i quotidiani "Vivere"!...


...

Nell’ultimo Consiglio Comunale sulla delibera dell’alienazione dello spazio verde in rione Settempeda e sulla conseguente variazione di destinazione d'uso, il gruppo Censtrosinistra per San Severino, rappresentato dal consigliere Francesco Borioni, si è astenuto perché si è ritenuto che tale argomento meritasse maggiore chiarezza e trasparenza da parte dell'amministrazione.


...

“Nemmeno la visita di Papa Francesco a Camerino, è riuscita a smuovere le coscienze del Governo, del Commissario Farabollini, dei parlamentari marchigiani esponenti della maggioranza di Governo che per trovarli bisognerebbe rivolgersi a “Chi l’ha visto?”. Nemmeno in quella importante occasione, tra l’altro, si è avuta traccia di loro” tuona il Presidente di ALI Marche Valerio Lucciarini.




...

Così come previsto, per non aver voluto accogliere la proposta arrivata dal nostro gruppo consiliare di spostare orario o data del consiglio comunale, il sindaco Sborgia si è trovato costretto a dover abbandonare anticipatamente la serata inaugurale della 9° edizione del Campionato Europeo Universitario di Tennistavolo che ha visto a Camerino la partecipazione di importanti pongisti di livello mondiale oltre a circa 200 componenti delle varie delegazioni sportive provenienti da 15 diverse nazioni europee.




...

“L’intervalliva Tolentino – San Severino Marche, opera programmata da oltre 15 anni e diventata necessaria per la zona interna del territorio marchigiano, ricco di imprenditorialità e che si stava già spopolando prima del sisma a causa del mancato ammodernamento delle infrastrutture viarie, finalmente diventerà realtà. La cabina di regia "STRATEGIA ITALIA" ha infatti approvato l'intervento prevedendo un finanziamento di 88,3 milioni che si aggiungono ai 10 milioni stanziati nel dicembre 2017 con delibera CIPE su fondi FSC della Regione Marche".



...

In merito alle dichiarazioni apparse giovedì pomeriggio su Facebook da parte di Marco Marsili, il sindaco Sandro Sborgia prende le distanze a nome dell'intera Amministrazione comunale, sottolineando che si è trattato di un'esternazione del tutto personale che trova la ferma disapprovazione da parte del Sindaco e dell'Amministrazione.


...

“Esorto Ceriscioli e Pezzanesi a rimboccarsi le maniche come fanno Commissario e Governo anziché rilanciare continuamente a beneficio dei media. Grazie alla semplificazione normativa ora in campo non c’è più spazio peri bluff: serve mettere le carte in tavola guardando allo stato dell’arte della ricostruzione per correggere e spingere ove necessario”.








...

“La Regione Marche ha ben evidente la necessità di favorire la ricostruzione puntando su una normativa chiare, semplice e sulla sburocratizzazione delle procedure amministrative, tenendo però presente che le legittime aspettative di sviluppo delle comunità locali non possono contrastare con le cautele poste dalla prevenzione del rischio idrogeologico. Le due questioni vanno compenetrate e va trovato un punto di equilibrio nelle previsioni del Piano stralcio di assetto idrogeologico (Pai) del fiume Tevere che coinvolge i Comuni di Ussita, Castelsantangelo sul Nera e Visso”.



...

Dopo i ritardi causati dalle tensioni della maggioranza Lega e M5S, a seguito delle elezioni europee e amministrative, l’iter parlamentare del decreto “sblocca cantieri” sembra essere giunto al termine. Alla Camera dei deputati è stata posta la questione di fiducia per blindare il testo del Senato. In questo modo non sarà possibile modificare e discutere ulteriormente il decreto. Tanto meno accogliere altri emendamenti utili in particolare per la ricostruzione post-terremoto.



...

L’intervento da parte del dottor Gianluca Pasqui (leggi l'articolo), attuale consigliere di minoranza del Comune di Camerino, pubblicato all'indomani dell'intervista rilasciata dal dottor Alessandro Maccioni, direttore dell'Area Vasta 3, con la quale vengono fornite importanti rassicurazioni sul futuro dell'Ospedale di Camerino, appare veramente sorprendente e al tempo stesso sospetto.



...

“Gli unici incoscienti in tema di ricostruzione sono Ceriscioli e il suo PD che si lamentano oggi per quello che avrebbero dovuto fare ieri. L’invito di Papa Francesco a tenere alta la guardia sulla ricostruzione è di ulteriore stimolo per un Governo che ha fatto in pochi mesi quello che si doveva fare da anni e non intende fermarsi qui”.