Giro d’Italia a Porto Recanati: Silenzi, trasparenza sugli impegni finanziari

giulio silenzi 2' di lettura 11/02/2010 - E’ giusto che, avendo annunciato la tappa del giro d’Italia a Porto Recanati e che la Provincia di Macerata ha firmato una convenzione con la società RCS sport per realizzare nel territorio provinciale, nei prossimi 4 anni una tappa del Giro d´Italia e tre tappe della Tirreno Adriatica, assumendosi l’onere di una compartecipazione economica alle spese di organizzazione delle tappe stesse, si sappia quali siano gli impegni finanziari concreti di questo programma.

Avendolo firmato si saprà qual è l’impegno finanziario che si dovrà assumere la Provincia, quale quello dei Comuni, della Regione e degli sponsor privati, quali impegni finanziari comporterà l’adeguamento delle strade e delle infrastrutture.


Visto che fino ad oggi nessuna notizia è emersa in merito è giusto che ci siano informazione e trasparenza adeguate. I consiglieri di minoranza di Porto Recanati hanno svolto la funzione assegnata loro dalla democrazia e l’insofferenza della giunta nei loro confronti è tipica di chi vuol esercitare il comando a proprio piacimento senza che nessuno interferisca chiedendo chiarezza o esprimendo dei punti di vista diversi. Per cui le richieste avanzate dai consiglieri di minoranza di Porto Recanati sono sacrosante.


Inoltre l’assessore allo sport Gaetano Agostinacchio cerca di coinvolgermi nella polemica e rilascia dichiarazioni strumentali e non veritiere. Infatti la sponsorizzazione della Stagione Lirica 2009 da parte della Gaz de France è frutto di un accordo siglato dopo le elezioni dall’ Associazione Sferisterio a cui la Provincia di Macerata partecipa al 50%. Pertanto è la nuova amministrazione provinciale che è stata coinvolta.


Per quanto riguarda la vicenda del rigassificatore la mia è stata una posizione di prudenza in attesa di approfondimenti tecnici qualificati. Agostinacchio non cerchi dunque di mettere zizzania, tra il sottoscritto, i consiglieri di minoranza e il Pd di Porto Recanati dei quali condivido le posizioni e le battaglie politiche e con cui ho solidi rapporti di fiducia e stima.


   

da Giulio Silenzi
Consigliere Provincia di Macerata




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-02-2010 alle 17:00 sul giornale del 12 febbraio 2010 - 738 letture

In questo articolo si parla di politica, macerata, provincia di macerata, porto recanati, giulio silenzi, giro d\'italia


logoEV
logoEV