San Severino: la città premia Gian Mario Spacca

spacca manifesto 1' di lettura 30/03/2010 - Il 47,56% dei settempedani si è espresso per la riconferma di Gian Mario Spacca alla presidenza della Regione Marche. E’ questo il primo risultato del voto del 28 e 29 marzo.

Spacca ha ottenuto complessivamente 3.088 consensi contro i 3.009 voti della lista “Per le Marche”, che candidava presidente Erminio Marinelli, e i 396 voti della lista “Unione Democratica per le Marche” (6,10%), che candidava alla presidenza Massimo Rossi.


Il più votato in assoluto è stato il settempedano Enzo Ciciliani, candidato consigliere della lista Di Pietro Italia dei Valori, che ha ottenuto 718 preferenze. Sono state 479, invece, le preferenze andate, come secondo fra i più votati, a Francesco Massi del Popolo della Libertà.


Francesco Comi, al terzo posto fra coloro che hanno ottenuto il maggior numero di preferenze, ha conquistato 211 voti di preferenza. A seguire Francesco Acquaroli del Pdl (175 preferenze), Ottavio Brini sempre del Pdl (173 preferenze), Angelo Sciapichetti del Pd (127 preferenze), Antonio Pettinari dell’UdC (111 preferenze) e Sara Giannini del Pd (106 preferenze).






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-03-2010 alle 11:37 sul giornale del 31 marzo 2010 - 538 letture

In questo articolo si parla di politica, gian mario spacca, san severino marche, Comune di San Severino Marche


logoEV
logoEV