San Severino: 'La signorina Papillon' apre la stagione del teatro amatoriale

teatro 1' di lettura 09/04/2010 - Sarà “La signorina Papillon” di Stefano Benni, per la regia di Fabio Campetella, ad aprire questa sera (sabato 10 aprile) la rassegna di teatro amatoriale “I sabati del sorriso” promossa dall’assessorato alla Cultura del Comune di San Severino Marche in collaborazione con la Compagnia Filarmonico Drammatica di Macerata. Tre gli appuntamenti in cartellone fino alla fine di aprile.

Gli spettacoli saranno portati in scena alla Sala Italia, tutti a partire dalle 21,30, al costo di 8 euro per l’ingresso intero, 5 euro per l’ingresso ridotto riservato ai ragazzi fino ai 19 anni ed agli anziani oltre i 65 anni. Dopo “La signorina Papillon” la rassegna proseguirà sabato 17 aprile con lo spettacolo “Muori, amore mio!” e sabato 24 aprile con “Twist”.

“La signorina Papillon”, prodotto dalla stessa Compagnia Filarmonico Drammatica di Macerata, si apre con una serie di quesiti: “Siete pronti a disintegrare le vostre squallide esistenze? Guardatevi bene attorno e scrutate bene lo sguardo di chi vi circonda. Quanto di voi sanno che chi vi sta vicino è amico o nemico? Se avete creduto di potervi salvare, nascondetevi nel vostro imbelle e pacificato giardinetto perché siete solamente degli illusi! Esiste però una via d’uscita: se avete un segreto custoditelo”.

Sul palco, oltre al regista Fabio Campetella, ci saranno anche Ilaria Gamberini, Cecilia Franceschetti, Gilla Cipolletti e Giordano Pierucci. I costumi sono stati affidati a Maria Sincini mentre le luci ad Aldo Caldarelli.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-04-2010 alle 18:31 sul giornale del 10 aprile 2010 - 717 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, san severino marche, Comune di San Severino Marche


logoEV
logoEV