San Severino: 'Vivere il presente', presentazione del libro di Pasquale Torchia

Pasquale Torchia 2' di lettura 13/04/2010 - Si terrà sabato 17 aprile, a partire dalle 17, presso la sala degli Stemmi del Comune di San Severino Marche, la presentazione del libro “Vivere il presente”. Il volume è opera di Pasquale Torchia, ex ispettore capo della Polizia di Stato, 55 anni, da tempo residente in città, che nel gennaio dello scorso anno ha scoperto di essere malato di tumore.

Proprio ai malati di cancro Torchia ha voluto lasciare quella che definisce “una testimonianza appassionata che vuole rischiarare con la luce della speranza le buie prigioni del dolore attraverso suggerimenti utili per chi sta affrontando una condizione di disagio psicologico oltre che fisico”. Il volume intende dunque fornire qualche consiglio pratico anche a chi assiste i malati, ai familiari ed a chi condivide, con chi non sta bene, un periodo molto particolare della vita.


“Occorre trovare la forza di voler combattere il cambiamento che il nostro corpo attraversa – spiega l’autore nella premessa al suo lavoro – per sperare nel futuro e godere ogni minuto del presente. Bisogna cercare di vivere l’esperienza che ci contraddistingue senza lasciarsi fiaccare psicologicamente, senza desistere, perché altrimenti distruggerebbe noi stessi e le persone care che ci circondano ma che non possono darci conforto se noi per primi non accettiamo la novità”.


Oltre ad avere scritto il libro “Vivere il presente”, Pasquale Torchia, noto nel mondo dell’arte come Pascal55, ha anche realizzato alcuni dipinti che, insieme alla pubblicazione, saranno ora venduti ed il cui ricavato sarà destinato all’acquisto di strumentazione e mobilio per il reparto di oncologia dell’ospedale settempedano e degli altri ospedali della provincia e per gli endoscopi flessibili dei reparti di Orl di Macerata e Civitanova. L’appuntamento del 17 aprile è sostenuto dal Comune di San Severino Marche e dalla fondazione “L’Anello della Vita”.


All’incontro prenderanno parte, in rappresentanza di quest’ultima, il presidente, avvocato Francesco Rapaccioni. Per il Comune saranno presenti il sindaco, Cesare Martini, e gli assessori comunali Alessandra Aronne e Sergio Giorgetti. Inoltre interverranno l’oncologa dott.ssa Benedetta Ferretti dell’ospedale di San Severino Marche ed il prof. Aureliano Pacciolla, insigne psicologo e psicoterapeuta, che hanno seguito Pasquale durante il percorso iniziale della sua malattia.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-04-2010 alle 17:02 sul giornale del 14 aprile 2010 - 863 letture

In questo articolo si parla di attualità, san severino marche, Comune di San Severino Marche


logoEV
logoEV