Progettazione: riconoscimento per un gruppo di dottorandi Unicam

edilizia 1' di lettura 29/04/2010 - Un gruppo di dottorandi della School of Advanced Studies dell’Università di Camerino, coordinati dalle Professoresse Federica Ottone e Annette Habluetzel, si è aggiudicato il secondo premio nell’ambito dell’ottavo Concorso Internazionale di progettazione promosso dall’Associazione Internazionale Humane Habitat.

L’Associazione, un’organizzazione volontaria e non governativa di professionisti e cittadini impegnati con sede a Mumbai (India), ha stabilito una rete di contatti con architetti, istituzioni e università in tutto il mondo al fine di sviluppare l’habitat umano.

“Il progetto – rilevando il giudizio dato dalla giuria – lancia la sfida nei confronti delle comunità residenti in zone urbane sfrangiate di una regione del Cameroon, Yassa, ancora principalmente ad uso agricolo. Esso fa affidamento sulle risorse naturali piuttosto che sulla produzione e la fornitura artificiale di risorse ed è culturalmente e socialmente sostenibile dal momento che rinforza valori comunitari e abitudini. Il progetto presenta un’esemplare enfasi della mobilità pedonale, tecniche per la raccolta dell’acqua piovana e un’organizzazione degli spazi aperti per il beneficio della comunità”.

Il gruppo di ricerca internazionale è costituito da dottorandi di varie discipline: Sara Cipolletti, Deema Mahmud, Angela Leuzzi, Kouami Sylvie Laure, Roselyn Tepongning Nzangue, Emilie Oumarou, Rakiswendé Serge Yerbanga. La ricerca è stata, inoltre, supportata dal valido aiuto degli architetti Roberta Camillucci, Chiara Ciccolini, Giovanni Pistoni e Giancarlo Regnicoli.

La presenza di dottorandi africani, in particolari camerunensi, nel gruppo di ricerca ha influenzato la scelta del Cameroon e della città di Douala come area di studio e progetto. La partecipazione al concorso è stata fortemente motivata dal desiderio di dare un contributo al miglioramento delle condizione di vita della popolazione di Douala.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-04-2010 alle 18:02 sul giornale del 30 aprile 2010 - 648 letture

In questo articolo si parla di attualità, università di camerino, camerino, Unicam


logoEV
logoEV