San Severino: nuove iniziative per 'Notte bianca dei musei'

musei generica 14/05/2010 - La città intera si sta preparando al grande appuntamento di sabato 15 maggio con la “Notte Bianca dei Musei”.

Al ricchissimo cartellone, predisposto dagli assessorati alla Cultura ed al Turismo del Comune di San Severino Marche, si devono aggiungere le mille iniziative delle varie associazioni che operano nel territorio e di quelle dei gestori di bar, pub e birrerie del centro. Da segnalare l’evento “Gli sport si giocano in piazza” che coinvolge il Csi, il Centro sportivo italiano. Dalle 18 in poi, nella centralissima piazza Del Popolo, saranno organizzati incontri di basket, volley, calcetto, tennis tavolo ed un gimkana per biciclette.


Per gli appassionati di sport da non perdere, inoltre, la mostra per immagini allestita da Gabriele Cipolletta sotto i portici del palazzo del Comune. Attraverso filmati e foto saranno ricostruiti i cento anni di storia della nostra Nazionale di calcio: dal primo incontro contro la Francia all’Arena di Milano fino ai nostri giorni. In vetrina anche un paio di maglie originali del passato, i francobolli del Circolo filatelico e la riproduzione della Coppa del Mondo. La mostra, un vero e proprio omaggio al mondo del calcio azzurro, sarà visitabile dalle ore 18 in poi.


Serata dedicata alla sicurezza al Pino’s Bar dove ci sarà uno stand del progetto “Stammi bene” volto alla promozione della salute, e della sicurezza, fra i giovani cui sarà offerta gratuitamente la possibilità di effettuare un alcool test. Il Cai, il Club alpino italiano, di San Severino Marche dalle 22 alle 23 aprirà, in via del tutto eccezionale, anche le porte della palestra di arrampicata al coperto. Ma in occasione della Notte Bianca, anzitutto porte aperte - dalle 19 alle 2 e con ingresso libero – al museo archeologico “Giuseppe Moretti”, alla pinacoteca civica “Padre Tacchi Venturi”, alla galleria d’arte moderna ed alla collezione Bigioli, presso il palazzo Comunale, ed al museo del territorio “Oberdan Poleti”.


Poi visite libere al chiostro di San Domenico, alla chiesa di Santa Maria della Misericordia, a quella di San Paolo al Ponte, alla chiesa di Santa Maria della Pieve ed al santuario di Santa Maria del Glorioso. A mezzanotte, nel chiostro del Duomo vecchio, “Welcome to the Dijango Quartet”, anteprima del San Severino Blues 2010. Si tratta di un omaggio a Django Reinhardt nel centenario della nascita.


Il programma completo su www.comune.sanseverinomarche.mc.it






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-05-2010 alle 17:23 sul giornale del 15 maggio 2010 - 627 letture

In questo articolo si parla di attualità, san severino marche, Comune di San Severino Marche