Unicam: giornate per la collaborazione universitaria Italo-Argentina

21/05/2010 - L’Università di Camerino ha ospitato, dal 17 al 19 maggio scorsi, le “Giornate per la collaborazione universitaria Italo-Argentina” promosse in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e il Consorzio Universitario Italiano per l’Argentina, nell’ambito del Bicentenario dell’Indipendenza dei Paesi Latino-Americani.


L’iniziativa, alla quale ha preso parte una delegazione argentina composta da dodici Università, ha preso il via il 17 maggio a Roma con una cerimonia inaugurale che si è svolta presso il Ministero degli Affari Esteri; il 18 maggio i partecipanti si sono trasferiti a Camerino, presso la Sala degli Stemmi di Palazzo Ducale, per sviluppare i temi della formazione dottorale, del trasferimento tecnologico e della formazione specialistica. L’evento si è concluso il 19 maggio ad Ascoli Piceno, nella sede della Scuola di Architettura e Design di Unicam, con un incontro incentrato sulle attività che la Scuola svolge in collaborazione con Atenei argentini.

“L’Università di Camerino e il Consorzio Universitario Italo Argentino (CUIA), presieduto dall’Ateneo camerte nella persona del magnifico Rettore Prof. Fulvio Esposito – ha dichiarato il Prof. Claudio Pettinari, Delegato del Rettore Unicam per le Relazioni internazionali – hanno accolto con entusiasmo l’invito a realizzare questa iniziativa proponendo al Ministero degli Affari Esteri un evento finalizzato al rafforzamento e all’implementazione della collaborazione tra Atenei italiani ed argentini. Siamo molto soddisfatti – prosegue il prof. Pettinari – di poter affermare che si è trattato dell’unico evento che il Ministero degli Affari Esteri ha organizzato insieme ad un Ateneo e dell’unica iniziativa italiana promossa dal CUIA in occasione del bicentenario”.

Alla prima giornata, che si è tenuta a Roma presso la Sala Aldo Moro del Ministero degli Affari Esteri, hanno preso parte, fra gli altri, l’On. Vincenzo Scotti, Sottosegretario agli Affari Esteri, il Min. Plen. Norma Nascimbene de Dumont, Incaricata d’Affari a.i. dell’Ambasciata Argentina in Italia, l’Ambasciatore Raffaele Campanella della IILA, il Prof. Fulvio Esposito, Presidente CUIA, il Min. Plen. Francesco Maria Greco, Direttore Generale per la Promozione e la Cooperazione Culturale del Ministero degli Affari Esteri. Ha moderato il dibattito Daniele Renzoni, Direttore di RAI International.


Nella mattinata del 18 maggio a Camerino, dopo il saluto del Magnifico Rettore Unicam, Prof. Fulvio Esposito e delle Autorità, il Prof. Claudio Pettinari ha introdotto ai lavori. Sono seguiti numerosi ed interessanti interventi. Nella giornata conclusiva i partecipanti si sono trasferiti ad Ascoli Piceno, presso il Convento dell’Annunziata e, dopo il saluto del Direttore della Scuola di Architettura e Design, Prof. Umberto Cao, e delle Autorità, sono state illustrate le attività di collaborazione della Scuola di Architettura Unicam con numerosi Atenei argentini.









Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-05-2010 alle 17:14 sul giornale del 22 maggio 2010 - 419 letture

In questo articolo si parla di attualità, università di camerino, camerino, Unicam