Individuato un pedofilo di 78 anni, molestava undicenne

violenza sessuale 26/05/2010 -

Sono stati gli occhi degli uomini delle fiamme gialle ad insospettirsi per gli strani atteggiamenti di un uomo, nei confronti di una bambina di 11 anni.



E' normale incontrare gli agenti della Guardia di Finanza di Camerino, in giro per i 22 comuni del territorio di competenza, per i normali controlli. Il comportamento dell'uomo li ha insospettiti, ed in pochi giorni hanno completato le indagini. E' emerso che l'anziano, 78enne residente a Camerino ed ex dipendente Asur, attirava la piccola in luighi appartati, per molestarla sessualmente in cambio di piccole somme di denaro, un dolcetto, un gelato.
Sono stati ascoltati i genitori della bambina ed altri testimoni.

I fatti non sono avvenuti a Camerino, ma in un comune dell'alto maceratese. A coordinare le indagini delle fiamme gialle, è stata la procura della repubblica camerte. All'uomo è stata notificata la misura restrittiva della libertà personale, come obbligo di dimora nel territorio del comune di Camerino, in virtù della sua età avanzata.






Questo è un articolo pubblicato il 26-05-2010 alle 18:39 sul giornale del 27 maggio 2010 - 496 letture

In questo articolo si parla di cronaca, monia orazi, violenza sessuale