Matelica: progetto 'Adottiamo un sentiero', in mostra i lavori degli alunni

monte san vicino 26/05/2010 -

Il progetto “Adottiamo un sentiero” si conclude il 29 maggio 2010 (ore 10) con l’inaugurazione della mostra degli elaborati degli studenti nell’atrio di Palazzo Ottoni di Matelica: l’iniziativa è stato promossa dal Circolo Legambiente Valle dell’Acquarella e ha coinvolto gli alunni della scuola primaria “Gaspare Spontini” di Matelica con la collaborazione del Comune di Matelica.



Il programma del’inaugurazione prevede l’intervento di Paolo Sparvoli, sindaco di Matelica, di Gianluca Chiappa, presidente della Comunità montana; agli alunni delle classi che hanno aderito al progetto (le terze e le quarte delle sezioni A, B, C, D e la quinta D) saranno invece consegnati gli attestati di partecipazione.

“Adottiamo un sentiero” è un progetto partito all’inizio dell’anno scolastico: nei mesi di ottobre e novembre 2009, le nove classi, accompagnate dai propri insegnanti, da rappresentanti di Legambiente e da un esperto di botanica hanno effettuato delle escursioni guidate su cinque sentieri del San Vicino. Durante queste uscite hanno ricevuto informazioni sulla flora e sulla fauna, hanno effettuato fotografie, raccolto reperti ed ascoltato storie ed esperienze e hanno vissuto sensazioni nuove a contatto con la natura.

Alle escursioni hanno fatto seguito incontri nelle classi con l’esperto di botanica, nel corso dei quali sono stati classificati e catalogati i reperti e visualizzata in un’aula interattiva la loro provenienza. Subito dopo gli alunni con la preziosa collaborazione dei propri insegnanti hanno iniziato a realizzare dei bellissimi elaborati (erbario, composizioni, racconti, collage fotografici) che saranno oggetto della mostra.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-05-2010 alle 18:08 sul giornale del 27 maggio 2010 - 389 letture

In questo articolo si parla di scuola, attualità, matelica, csv marche, progetto