Nomina del prefetto Sandro Calvosa, consegnato il decreto al segretario generale

provincia di macerata 1' di lettura 18/06/2010 -

Venerdì, in tarda mattinata, la Prefettura di Macerata ha trasmesso al Segretario generale della Provincia, Silvano Marchegiani, copia del decreto di nomina del prefetto Sandro Calvosa a Commissario prefettizio per l’ordinaria amministrazione della Provincia, precisando che “sarà lo stesso Commissario a provvedere alla notifica del suddetto provvedimento nella giornata di lunedì 21 giugno”.



Il decreto, che conferisce al dott. Calvosa i poteri propri di tutti gli organi elettivi della Provincia (presidente, giunta e consiglio provinciali), dà esecuzione al dispositivo della decisione del Consiglio di Stato del 4 giugno scorso con la quale sono state annullate le operazioni elettorali del 2009. Ciò in accoglimento dell’appello della lista LAM contro la sentenza del Tar Marche che in gennaio aveva respinto il ricorso della LAM stessa contro la sua esclusione dalle elezioni provinciali del giugno 2009 decisa dall’Ufficio elettorale centrale del Tribunale di Macerata.

Cosentino di nascita, il dott. Sandro Calvosa vanta una lunga carriera nell’amministrazione pubblica con servizio prestato in numerose prefetture. Dopo essere stato vice prefetto vicario a Venezia, è stato nominato prefetto a Ragusa dal 2000 al 2005, a Foggia fino a luglio 2008 e a Catanzaro fino all’ottobre 2009. Il prefetto Calvosa vanta anche una recente esperienza specifica di Commissario straordinario, per aver retto il Comune di Matera – a seguito delle dimissioni anticipate del sindaco di quella città – dal novembre 2009 fino alle elezioni dell’aprile scorso.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-06-2010 alle 16:27 sul giornale del 19 giugno 2010 - 694 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, provincia di macerata, Sandro Calvosa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/iG





logoEV
logoEV


Cookie Policy