San Severino: fuori pericolo l'altro giovane ferito nell'incidente mortale

2' di lettura 29/06/2010 -

Samuele Vissani, 19enne settempedano ricoverato a Torrette di Ancona in seguito al terribile incidente di sabato notte in cui ha perso la vita il suo amico Walter Falistocco, è stato giudicato fuori pericolo.



Tutta San Severino tira un respiro di sollievo, il giovane ce la sta facendo. Nel terribile impatto con l'auto guidata dall'82enne di Pollenza Gino Ruffini, con accanto la moglie Rosetta Moretti di 72 anni, il ragazzo aveva riportato un forte trauma toracico, con un polmone perforato e lo schiacciamento di un rene, tanto che da Macerata è stato trasferito a Torrette di Ancona, dove i medici si sono prodigati ed è stato finalmente dichiarato fuori pericolo. E' molto conosciuto a San Severino, dove gioca a basket con grande passione.

ï»Ieri mattina a Camerino è stata eseguita l'autopsia sul corpo di Walter Falistocco, per accertare in modo definitivo le cause della morte. I funerali del giovane, 19enne impegnato negli esami di maturità all'Itc Divini di San Severino, potrebbero tenersi già domani, se la magistratura come previsto darà il nulla osta per la sepoltura.

ï»Continua lo stillicidio di messaggi di cordoglio nel gruppo “Walter resterai sempre nei nostri cuori!” di Facebook, divenuto ormai la piazza virtuale per esternare i propri sentimenti. Ognuno lascia un ricordo di questo ragazzo pieno di vita, immagini di lui al mare, una serata in discoteca con gli amici, la passione per il kung fu, i ricordi di un percorso di studi che per pochi giorni non è riuscito a completare. In tutti, profondo dispiacere e incredulità.per una fine imprevista e che ha colpito al cuore la comunità settempedana. A San Severino ci si interroga sugli interventi da fare per quella strada maledetta, tra Rocchetta e Berta, dove nel corso degli ultimi anni hanno perso la vita cinque giovanissimi.

ï»Guariranno in una decina di giorni, il conducente dell'Audi, Fabio Rocci, 29enne dipendente della Soverchia Marmi e Diego Compagnucci, 21enne. Anche le condizioni dei due anziani coniugi sono piuttosto buone, tanto che in breve potrebbero essere dimessi dall'ospedale di Macerata dove si trovano ricoverati. L'auto con a bordo gli anziani si sarebbe immessa lungo la provinciale 361 in località Villa Berta, all'improvviso l'urto tremendo con l'Audi, che ha cancellato per sempre una giovane vita.
ï»






Questo è un articolo pubblicato il 29-06-2010 alle 10:18 sul giornale del 30 giugno 2010 - 845 letture

In questo articolo si parla di cronaca, monia orazi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/DN





logoEV
logoEV