Urbanistica: autorizzazioni paesaggistiche in ventuno comuni

provincia di macerata 1' di lettura 13/07/2010 -

Sono state quarantacinque le autorizzazioni paesaggistiche rilasciate dalla Provincia di Macerata nel primo semestre di quest’anno.



Tutte istruite dai tecnici del settore urbanistica dell’ente, le varie autorizzazioni hanno riguardato i territori di ventuno diversi Comuni: Acquacanina, Appignano, Bolognola, Caldarola, Cingoli, Gagliole, Macerata, Matelica, Montecavallo, Muccia, Penna San Giovanni, Porto Recanati, Potenza Picena, Recanati, San Severino, Sarnano, Sefro, Serravalle di Chienti, Treia, Ussita, Visso.

Varie le finalità delle autorizzazioni. Si va dalle istallazioni di impianti fotovoltaici al recupero di cave dismesse, da opere di rimboschimento al recupero di immobili, fino alla realizzazione di opere per servizi pubblici.

Tra questi ultimi figurano la realizzazione di dieci chioschi in legno da utilizzare per mercatini stagionali in località Fluminata di Ussita, l’ampliamento del cimitero della frazione Villa di Mezzo di Bolognola, la realizzazione della fognatura intercomunale Appignano, Treia, Macerata, il ripristino della strada interpoderale Cerreto – La Forca (Montecavallo), la costruzione di serbatoi per acquedotto nella località Sasso e Capovallazza di Ussita.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-07-2010 alle 16:00 sul giornale del 14 luglio 2010 - 423 letture

In questo articolo si parla di urbanistica, politica, macerata, provincia di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/0n







Cookie Policy