San Severino: Martini, il coach Alberto Giuliani testimonial della città

2' di lettura 20/07/2010 -

“Vorrei che Alberto Giuliani diventasse testimonial della città di San Severino e della nostra amata terra in Italia e nel mondo”. Il sogno di Cesare Martini, concretizzatosi subito in una seria proposta offerta dal primo cittadino settempedano all’allenatore che ha fatto vincere alla Bre Banca Lannutti Cuneo il campionato italiano di volley, è già diventato realtà. Giuliani, affezionatissimo alla città che gli ha dato i natali, non ci ha pensato un attimo ed ha detto subito sì all’idea salutata con un applauso nel corso di una cerimonia ufficiale, ospitata nella sala del Consiglio del Municipio, e programmata proprio per coronare i successi professionali e personali dello straordinario coach.



All’iniziativa erano presenti diversi sportivi e cittadini insieme agli amministratori locali rappresentati, oltre che dal sindaco, dall’assessore comunale allo Sport, Fernando Taborro, dal vice sindaco, Sante Petrocchi, dall’assessore alla Cultura, Alessandra Aronne, da quello ai Lavori Pubblici, Giampiero Pelagalli, dal consigliere Gilberto Chiodi, dal presidente provinciale della Fipav, Roberto Cambriani, dal presidente della locale società di pallavolo, Paolo Paoloni, dal presidente dell’associazione Attività Produttive, Renzo Leonori. Emozionato e visibilmente felice Alberto Giuliani, che era accompagnato dal figlio Ludovico, ha ringraziato tutti i presenti e l’Amministrazione settempedana per le attenzioni riservategli.

“Siamo qui per salutare un grande campione dello sport ma anche, e soprattutto, un amico con cui abbiamo condiviso molti momenti felici e molte imprese sportive” – ha ricordato, portando il proprio saluto, l’assessore Fernando Taborro. Subito dopo il presidente provinciale Fipav, Roberto Cambriani, ha aggiunto: “San Severino è una delle fondamenta della pallavolo in provincia di Macerata. Alberto ha saputo gestire uno spogliatoio con personaggi non facili e questo aumenta i suoi meriti.

Il movimento pallavolistico maceratese con lo scudetto di Giuliani ha vinto tutto quello che doveva vincere, ora speriamo nella coppa del mondo”. Ai saluti si è aggiunto anche quello di Paolo Paoloni: “Il traguardo che Alberto ha raggiunto mi auguro sia di stimolo per tutti” – ha concluso questi prima di salutare, insieme a tutti gli altri presenti, coach Giuliani con la consegna di una speciale targa ricordo da parte dello stesso sindaco Cesare Martini.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-07-2010 alle 17:05 sul giornale del 21 luglio 2010 - 495 letture

In questo articolo si parla di attualità, san severino marche, volley, Comune di San Severino Marche, alberto giuliani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aqk





logoEV
logoEV