Fiuminata: beccato a spasso due volte, revocati i domiciliari

carabinieri 1' di lettura 06/08/2010 -

L’estate è difficile stare in casa. Ne sa qualcosa M.P., 55 anni di Fiuminata.



L'uomo è sottoposto all’obbligo dei domiciliari, che nel giro di dieci giorni è stato beccato due volte “a spasso” dai carabinieri della locale stazione, che come previsto, lo controllano periodicamente per accertarsi dell’effettiva presenza tra le mura domestiche.

La prima volta, a fine luglio a suo carico era stata sporta denuncia, ma per questa seconda intemperanza, la sua permanenza a casa è finita. I carabinieri, come previsto dalla legge, lo hanno arrestato e condotto in carcere, a Camerino.






Questo è un articolo pubblicato il 06-08-2010 alle 16:17 sul giornale del 07 agosto 2010 - 508 letture

In questo articolo si parla di cronaca, monia orazi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/a2y





logoEV
logoEV


Cookie Policy