Università: uno Specializzando Unicam alla Corte Costituzionale per uno stage

Pietro Virgadamo 2' di lettura 30/08/2010 -

E’ uno specializzando Unicam, Pietro Virgadamo, uno dei quattro laureati in Giurisprudenza che, nei prossimi mesi, avrà l’opportunità di svolgere un periodo di stage presso la Corte Costituzionale. Iscritto al terzo anno della Scuola di Specializzazione in Diritto Civile dell’Università di Camerino, il dott. Virgadamo è, infatti, risultato vincitore di uno dei quattro posti messi a concorso, su scala nazionale, per un periodo di stage presso l’organo costituzionale.



L’iniziativa, riservata a dottorandi e specializzandi che frequentino scuole di specializzazione di tipo giuridico in Italia, si propone di far avvicinare mondo accademico e mondo del lavoro offrendo a neolaureati la possibilità di effettuare un periodo di formazione presso la Corte Costituzionale.

“Il Programma – sottolinea la Prof.ssa Lucia Ruggeri, coordinatore della Scuola di Specializzazione in Diritto Civile di Unicam e responsabile delle attività di Stage e Placement della Facoltà di Giurisprudenza – ha come obiettivo l’acquisizione di una conoscenza diretta e concreta dell’attività della Corte, anche al fine di agevolare le scelte professionali dei neolaureati. Il dott. Virgadamo, in questo periodo di frequenza della Scuola, è stato autore di diverse pubblicazioni e ha partecipato con grande profitto, lo scorso anno, al corso di perfezionamento della lingua inglese svoltosi presso l’Università canadese di Victoria intessendo proficue relazioni con i colleghi di questa importante realtà universitaria straniera. E’ anche per questo – prosegue la Prof.ssa Lucia Ruggeri – che siamo particolarmente soddisfatti, come Scuola, dell’ottimo risultato che ha raggiunto un nostro corsista. Colgo l’occasione per segnalare che sono aperte le iscrizioni ai corsi della Scuola e che, anche quest’anno, l’Ateneo ne finanzierà la frequenza con tre borse di studio destinate ai migliori allievi”.

“Sono felice – sottolinea il dott. Virgadamo – di poter vivere un’esperienza particolare come quella che mi aspetta a Roma a partire da ottobre. Credo che per uno specializzando della Scuola di diritto civile dell’Università di Camerino non possa esservi opportunità di crescita più costruttiva, alla luce dell’interpretazione costituzionalmente orientata dello stesso diritto civile che proprio la Scuola propone costantemente come metodo di lettura di ogni istituto oggetto di attenzione da parte del civilista. Un grazie di cuore rivolgo alla Prof. Lucia Ruggeri per tutto il sostegno che ha saputo darmi in quest’occasione ma, direi meglio, fin dal primo anno di specializzazione”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-08-2010 alle 17:05 sul giornale del 31 agosto 2010 - 1630 letture

In questo articolo si parla di attualità, università di camerino, camerino, Unicam

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/bCy





logoEV
logoEV