Fiastra: dieci escursionisti anconetani salvati nelle gole del Fiastrone

vigili del fuoco 1' di lettura 05/09/2010 -

Sono stati salvati poco prima della mezzanotte tra sabato e domenica i dieci escursionisti dispersi nelle gole del Fiastrone, in territorio del comune di Fiastra, tra loro c'erano due bambini.



A raggiungerli i vigili del fuoco di Camerino con i carabinieri ed altri volontari, dopo che poco prima delle 22 avevano lanciato l'allarme chiamando con il telefonino di uno di loro il 118. La comitiva anconetana era composta da otto adulti e due bambini era diretta alla famosa grotta dei Frati, che si raggiunge passando da Cessapalombo, quando probabilmente a causa del calare della visibilità, dovuto alla foschia notturna, hanno perso l'orientamento.

L'arrivo delle tenebre ha complicato le cose, rendendo ancora più difficile ritrovare la strada. Hanno pensato di femarsi in uno spiazzo poi hanno lanciato l'allarme, prontamente raccolto e sono partiti i soccorsi, che li hanno rintracciati e condotti a valle. Tutti sono stati trovati in buone condizioni. Fortunatamente tutto è andato per il meglio e si è trasformato in un'insolita avventura notturna, ma vale la pena ricordare che per affrontare anche semplici escursioni in montagna si deve essere preparati. A quanto pare sembrerebbe che la comitiva non avesse con sè delle torce elettriche, che di notte sarebbero state utili.






Questo è un articolo pubblicato il 05-09-2010 alle 13:59 sul giornale del 06 settembre 2010 - 648 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vigili del fuoco, monia orazi, escursionista, fiastra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/bN1





logoEV
logoEV