Visso: Coldiretti, ritirato il bando sui pascoli

pascoli 1' di lettura 05/09/2010 -

“La scelta del Comune di Visso di ritirare il bando dopo l’allarme che avevamo lanciato circa il rischio speculazioni risponde alle richieste degli allevatori e dei cittadini di questo territorio”. E’ il commento della Coldiretti Macerata alla decisione dell’amministrazione di annullare la gara per l'affitto di 500 ettari di pascoli.



Un provvedimento che gli agricoltori avevano duramente contestato poiché apriva il campo all’arrivo di speculatori da fuori regione a caccia di contributi, con il rischio di un abbandono dei terreni. Da qui l’intervento della Coldiretti che aveva promosso un ricorso al Tar, il quale aveva deciso per la sospensione del bando. Ora la scelta del Comune di ritirarlo del tutto.

“Avevamo denunciato il rischio che alcuni grandi gruppi potessero mettere fuori mercato le aziende del territorio, affittando i pascoli per ottenere i fondi senza poi utilizzarli ed esponendo così quelle zone al pericolo di incendi e di dissesto idrogeologico – spiegano il presidente della Coldiretti maceratese, Francesco Fucili, e il direttore Assuero Zampini -. Siamo dunque soddisfatti di aver contribuito a tutelare non solo le nostre imprese ma l’intero territorio”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-09-2010 alle 18:58 sul giornale del 06 settembre 2010 - 496 letture

In questo articolo si parla di attualità, agricoltura, visso, coldiretti, coldiretti macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/bOw





logoEV
logoEV